COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Natale Sumampa 2005, arte da regalare

Anche quest’anno SUMAMPA propone per il Natale nuovi oggetti realizzati a mano da artisti e artigiani argentini, il cui ricavato, come tutto ciò che è in vendita nello show room, sarà devoluto al PROGETTO SUMAMPA in aiuto di alcune popolazioni rurali del nord Argentina (Santiago del Estero).

La nuova collezione dedicata ai regali natalizi sarà presentata giovedì 10 novembre 2005 dalle ore 18,30 presso lo “Spazio Sumampa”, Bastioni di Porta Nuova, 9 a Milano.

Oltre alla tradizionale collezione di tappeti, tavoli, oggetti in cuoio e legno, quest’anno Sumampa ha scelto per la casa e per le decorazioni natalizie un materiale antico, interpretato in modo inedito: l’Alpacca.
Nascono così gli Angioli beneaugurali dalle forme essenziali e le ghirlande portafortuna dal nome evocativo “Rueda de vida”,interamente realizzate a mano, da appendere a porte, finestre o sull’albero. Nello stesso materiale brocche e vassoi per la tavola delle feste.
E ancora, “Pelo”: le nuove originali ceste che possono diventare vasi e contenitori dai molteplici utilizzi. E Alberi, pezzi inediti realizzati a mano con legni e foglie di diverse specie native argentine per arredare pareti, camini.

Nell’occasione verrà presentata anche la collezione di pezzi unici “Biombos”: grandi sculture decorative in legno da utilizzare come testate di letti o come pannelli decorativi per pareti.

Il Progetto SUMAMPA
SUMAMPA nasce in Argentina nel 2000, con la realizzazione del libro Un Arte Escondido, che documenta la vita delle popolazioni rurali santiagueñe del monte argentino attraverso i loro oggetti quotidiani, testimoni di un modo di vivere in armonia con la natura circostante ed espressione di un artigianato e di una cultura antichi, le cui radici risalgono alla civiltà Inca (la lingua quichua, incaica, è tuttora parlata localmente).
Il libro è stato anche un primo contributo alla conservazione e valorizzazione di questo ricco patrimonio culturale che rischia di scomparire. Alla pubblicazione del libro, infatti, hanno fatto seguito la costituzione in Italia dell’ASSOCIAZIONE SUMAMPA e l’apertura dello SPAZIO SUMAMPA.

L’ASSOCIAZIONE, senza fini di lucro, ha come obiettivo il sostegno alle popolazioni rurali argentine, ed ha messo a punto un primo progetto pilota per lo sviluppo sociale ed economico di un ‘area molto depressa presso Santiago dell’Estero, nel nord ovest del paese. Il progetto è volto a migliorare le condizioni di vita della popolazione anche attraverso il recupero e la valorizzazione delle lavorazioni tradizionali, nel rispetto del patrimonio culturale locale e dell’ambiente naturale. Questi prodotti artigianali trovano uno sbocco commerciale nello SPAZIO SUMAMPA che offre anche l’opportunità, grazie all’organizzazione di eventi culturali legati alla tradizione argentina, di avvicinarsi alla cultura e alla storia di questo affascinante paese.

I progetti realizzati
Con il ricavato della sua attività, e grazie anche al contributo di privati, SUMAMPA, fino ad oggi ha realizzato:
– l’acquisto del campo Qimili Paso per garantire a oltre 300 persone una casa e una terra da coltivare;
– la costruzione della Casa de la Comunidad;
– una scuola di telaio;
– la ristrutturazione della biblioteca con fornitura di arredi e materiale (libri, 2 PC. ecc.);
– l’acquisto di un pulmino per condurre a scuola i bambini;
– la realizzazione dell’orto e di un vivaio e l’avviamento di un programma di rimboschimento;
– la costruzione di pozzi/riserva per la raccolta dell’acqua piovana;
– l’avvio di un programma di informazione igienico-sanitaria con un’équipe medica;
– una posta sanitaria dotata di attrezzatura e di una motocicletta per gli spostamenti;
– una scuola elementare nel campo;
– recinzione di una parte di monte nativo quale riserva naturale del campo.

Per informazioni:
UFFICIO STAMPA SUMAMPA

Marina Tognolo – tel.02.6575154
info@sumampa.com – www.sumampa.com

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici