COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Melasma: quali sono le cause e come intervenire

Nei mesi estivi la nostra pelle è maggiormente esposta ai raggi solari rispetto agli altri periodi dell’anno e non è raro che molte donne riscontrino la comparsa sulla cute del viso di macchie scure, di colore tendente al marroncino. Potrebbe essere un melasma, ossia una problematica della pelle di natura estetica, provocata da una produzione eccessiva di melanina. Il melasma è un disturbo particolarmente diffuso, che interessa quasi esclusivamente il genere femminile

Come ci si deve comportare di fronte alla comparsa di un melasma? Approfondiamo l’argomento con la dottoressa Alessandra Narcisi, dermatologa in Humanitas. 

Che cos’è il melasma e quali sono le cause?

Il melasma è un disturbo estetico che implica la comparsa di macchie sul labbro superiore, sul naso, sulla fronte e sulle guance. Potrebbe essere provocato dall’attività ormonale, infatti interessa in particolar modo le donne incinte e prende anche il nome di “maschera della gravidanza”. 
Il melasma, inoltre, può comparire anche in seguito a periodi particolarmente stressanti o a causa dell’applicazione di creme profumate, dell’assunzione di farmaci foto-sensibilizzanti e della pillola anticoncezionale, oltre che per predisposizione genetica.

Le macchie scure tipiche del melasma si sviluppano a seguito di una sovrapproduzione di melanina, il pigmento grazie al quale possiamo abbronzarci e che protegge la nostra cute dai raggi ultravioletti. 
Le macchie, infatti, in inverno non si notano, poiché si confondono con il naturale colorito della pelle, mentre cominciano a essere visibili dai mesi primaverili per diventare ancora più scure, a causa dell’azione dei raggi solari, durante quelli estivi. 

Per prevenire l’insorgenza delle macchie non è necessario evitare i raggi solari: basta infatti utilizzare delle protezioni adatte. Le creme solari, infatti, devono sempre avere un fattore protettivo elevato (50 o maggiore) e non essere profumate. È poi importante evitare di prendere il sole nelle ore più calde della giornata e, se non è possibile evitarlo, ricordarsi, oltre alla crema solare, di utilizzare anche occhiali da sole e cappelli

Quali prodotti scegliere?

Quando si acquista un prodotto per la protezione dai raggi solari bisogna prestare molta attenzione, poiché alcuni di questi, invece che essere d’aiuto, possono comportare un peggioramento del melasma

“Questo accade quando le creme sono profumate o quando contengono delle sostanze foto sensibilizzanti. Va quindi letto con attenzione l’elenco delle sostanze contenute nel prodotto, o ancora meglio chiedere una prescrizione specifica al dermatologo”, raccomanda la dottoressa Narcisi. 

E una volta che le macchie sono comparse come si possono eliminare? “In inverno si possono attuare trattamenti per rendere le macchie più chiare, come il micropeeling o l’applicazione di creme schiarenti, oppure affidarsi a centri dermatologici che effettuano trattamenti di dermocosmesi come peeling più profondi o laser”, conclude la dottoressa. 

Dermatologia e Venereologia

Visite ed esami

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici