COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Le onde d’urto focali nella cura della disfunzione erettile

La disfunzione erettile è un disturbo sessuale che interessa gli uomini, in particolar modo con l’avanzare dell’età, e che implica la difficoltà ad avere e mantenere l’erezione del pene. 
La disfunzione erettile può associarsi ad altre patologie e problematiche, sia endocrino-metaboliche, sia cardiovascolari o neurologiche.

Tra le terapie per il trattamento della disfunzione erettile è particolarmente efficace il trattamento con le onde d’urto, che negli ultimi anni ha affiancato le cure tradizionali per ripristinare il benessere psicofisico del paziente.

Approfondiamo l’argomento con il dottor Alessandro Pizzocaro, andrologo dell’Unità di Endocrinologia di Humanitas.

Disfunzione erettile: di cosa si tratta?

La disfunzione erettile, un tempo impropriamente chiamata “impotenza” consiste nella ridotta capacità a ottenere e/o mantenere un’erezione fino al completamento del rapporto sessuale.
L’incidenza della disfunzione erettile aumenta intorno ai 50-60 anni e ha profonde ricadute sulla qualità della vita di chi ne soffre, sia da un punto di vista fisico sia di autostima e tenore dell’umore, oltre che sulla vita di coppia. 

Si tratta di un disturbo multifattoriale associato a fattori organici, psicologici, relazionali e comportamentali. La disfunzione erettile può essere infatti causata da patologie come il diabete o l’aterosclerosi ma si associa anche a depressione, stati ansiosi e stress. Fattori di rischio sono inoltre anche l’abuso di alcol e la dipendenza dal fumo di sigaretta. 

Se la disfunzione erettile ha natura organica, oltre alla difficoltà ad avere e/o mantenere l’erezione, il paziente andrà anche incontro a una riduzione delle erezioni spontanee notturne e mattutine, fondamentali per garantire la riossigenazione del pene.

La diagnosi

Per diagnosticare la disfunzione erettile lo specialista andrologo prescriverà al paziente una serie di esami clinici a cui si affiancherà una valutazione dello stile di vita del paziente e del suo benessere psicofisico che, come abbiamo detto, può incidere severamente sul disturbo.

Se la causa della disfunzione erettile è associabile a una situazione di stress e ansia, o a uno stile di vita poco sano, per risolvere il disturbo potrebbe essere sufficiente apportare delle decise modifiche allo stile di vita.
In caso, invece, il disturbo si associ ad altre patologie, lo specialista può ritenere necessario intervenire con una terapia farmacologica

Il trattamento con le onde d’urto focali

Di elevata efficacia per il trattamento della disfunzione erettile si sono rivelate negli ultimi anni le onde d’urto focali. Ma di cosa stiamo parlando? Le onde d’urto focali sono onde acustiche, inizialmente introdotte nella pratica clinica negli anni Novanta, come terapia per la cura dei calcoli renali. Ma non solo: onde d’urto sono utili anche per il trattamento di diverse patologie, dalle infiammazioni ossee e muscolo-articolari, alla medicina rigenerativa, i cui trattamenti prevedono lo stimolo su microcircolazione e cellule staminali per rigenerare i tessuti degenerati a seguito di ulcere o ferite. 

Il trattamento per la disfunzione erettile si basa, analogamente, sull’azione delle onde d’urto focali a bassa intensità sul microcircolo. È un’opzione terapeutica che viene abitualmente utilizzata per quei pazienti, per esempio con problemi vascolari, che non rispondono alla terapia farmacologica standard. 
Non si tratta dunque di un trattamento di prima scelta per la disfunzione erettile, ma di una terapia che, tramite la stimolazione del microcircolo, va a migliorare la risposta dei farmaci già in uso a cui l’organismo non sta rispondendo correttamente.
Il trattamento con onde d’urto è una terapia non invasiva e priva di effetti collaterali, che viene effettuata in tutta sicurezza per apportare dei benefici visibili alla salute del paziente.

Specialista in Endocrinologia e Malattie del Ricambio
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici