COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Esame del paratormone, i provvedimenti di Humanitas per la sicurezza dei pazienti

Lo scorso 14 febbraio la società Abbott ha comunicato ad Humanitas l’esistenza di lotti di reagente per la determinazione dell’esame paratormone con specifiche di qualità non conformi.

“Immediatamente Humanitas ha adottato un protocollo e un prodotto alternativo per questo tipo di analisi – spiega Alessandro Montanelli, responsabile del Laboratorio di Analisi Cliniche dell’ospedale -. Tutti gli esami a partire dal giorno 15 febbraio sono stati effettuati ricorrendo a nuovi kit diagnostici di un’altra ditta”.

“La Direzione sanitaria ha attivato la procedura di allerta prevista per questi casi, che prevede la ricostruzione dell’esatto periodo temporale entro il quale sono stati utilizzati i lotti del prodotto e l’identificazione dei pazienti coinvolti. Ai medici – specialisti dell’ospedale e Medici di Medicina Generale – che avevano prescritto i test, Humanitas ha inviato una comunicazione personale, chiedendo di valutare la necessità di ripetere l’esame“.

 

Che cosa succede se l’esame è stato effettuato nell’ultimo anno o si teme di aver effettuato il test sbagliato?

“Innanzitutto – spiega il dott. Andrea Lania, responsabile di Endocrinologia in Humanitas – è bene ribadire che eventuali errori del test (sovrastime) non pregiudicano la salute del paziente e che il test non è comunque mai determinante di per sé per la diagnosi e terapia, dal momento che va interpretato alla luce della situazione clinica del paziente e associato ad altri parametri clinici e di laboratorio.

Detto questo, per interpretare correttamente qualunque tipo di dati clinici, non solo questo test, è importante rivolgersi al proprio medico curante o eventualmente allo specialista di fiducia (endocrinologo, reumatologo, ortopedico o nefrologo). E’ bene quindi valutare con il proprio medico se sia o meno il caso di ripetere l’esame”. LEGGI TUTTO >>

 

Per ulteriori informazioni o chiarimenti, è possibile rivolgersi al numero dedicato 02 8224 6203.

 

Leggi anche

 

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici