COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Humanitas alla Notte dei Ricercatori di Milano

Per il secondo anno Humanitas sarà presente al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano nell’ambito della Notte dei Ricercatori. Due gli incontri in programma. Venerdì 26 settembre: “Falsi miti sui vaccini” con gli scienziati Alberto Mantovani e Rino Rappuoli.

Un fiuto eccezionale per diagnosi mediche” è invece il titolo dell’incontro dedicato allo studio scientifico del dott. Gianluigi Taverna sulla capacità dei cani di fiutare i tumori. Alla presenza del cane e dei suoi istruttori del Centro Militare Veterinario di Grosseto.

 

 

I Vaccini sono pericolosi? Ecco tutti i miti da sfatare

I vaccini sono un’arma indispensabile di prevenzione su cui dilagano leggende metropolitane. I vaccini sono l’intervento medico a basso costo che più di tutti ha cambiato la nostra salute sul pianeta ma su cui proliferano, specie sul web, informazioni sbagliate e fuorvianti. Nonostante la comunità scientifica internazionale e l’OMS affermino con certezza la non pericolosità dei vaccini si continua a parlare dei presunti rischi. I rischi, in realtà, vengono corsi dalla salute globale messa in pericolo dalle mancate vaccinazioni.

È questo il tema dell’incontro “Vaccini e miti da sfatare” in programma venerdì 26 settembre (sala Colonne alle 19.30). Protagonisti il prof. Alberto Mantovani, direttore Scientifico di Humanitas e il prof. Rino Rappuoli, capo del gruppo di ricerca del settore vaccini di Novartis, punto di riferimento nella storia della Vaccinologia (a lui si deve l’introduzione di un nuovo approccio che ha cambiato questa disciplina, definito di Reverse Vaccinology). Moderatore dell’incontro il giornalista scientifico Luca Carra.

 

Cani fiuta tumore

La “notte” a tinte scientifiche proseguirà alle 20.30 con un incontro dedicato allo studio condotto dal dott. Gianluigi Taverna, responsabile del Centro di Patologia Prostatica di Humanitas, sul fiuto dei cani, grazie al quale è possibile riconoscere il cancro alla prostata. L’urina dei malati, infatti, ha un odore particolare che cani specificatamente addestrati sono in grado di percepire e riconoscere.

Nel corso della tavola rotonda “Un fiuto eccezionale per diagnosi mediche” (in programma nella Sala del Cenacolo), sarà presentato lo studio avviato nel 2012 in collaborazione con il Centro Militare Veterinario di Grosseto (Cemivet), patrocinato dallo Stato Maggiore della Difesa, in cui sono state coinvolte 900 persone, suddivise tra sane e affette da cancro della prostata di diversa aggressività. Zoe e Liu, due pastori tedeschi addestrati, hanno annusato pochi millilitri delle loro urine e i risultati sono stati superiori alle aspettative: hanno evidenziato una sensibilità superiore al 98% e una specificità superiore al 96%, dati attualmente inimmaginabili se confrontati alle procedure diagnostiche in uso. Moderatore dell’incontro il responsabile della Comunicazione di Humanitas Walter Bruno.

 

Open Night e Notte dei Ricercatori, gli appuntamenti a Milano

Gli incontri fanno parte dell’Open Night con cui il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia offre al pubblico – con un’apertura serale gratuita dalle 18 alle 24 – la possibilità di vivere in prima persona, in un’atmosfera di festa, l’avventura scientifica e tecnologica attraverso momenti di dialogo con i protagonisti del mondo della ricerca, attività nei laboratori interattivi, scoperta delle collezioni, musica dal vivo. Oltre 40 eventi animeranno gli spazi del Museo. Incontri con i protagonisti del mondo della ricerca, attività nei laboratori interattivi, momenti dedicati alla scoperta delle collezioni del Museo, musica dal vivo e performance artistiche sono pensati per stimolare la curiosità e l’interesse di adulti e bambini, giovani e famiglie. Nell’occasione sarà inaugurata anche la Tinkering Zone, un’area permanente dedicata agli innovatori del futuro, in cui ciascuno potrà sperimentare un nuovo modo di fare e di pensare.

L’iniziativa è un evento collegato a MEETmeTONIGHT, la Notte dei Ricercatori in Lombardia, evento promosso dal Politecnico di Milano, dall’Università degli Studi di Milano e dall’Università degli Studi di Milano–Bicocca, insieme a molte altre realtà accademiche e istituzionali, con il contributo di Regione Lombardia, Comune di Milano e Fondazione Cariplo. Oltre a Milano, saranno coinvolte Brescia, Como, Pavia e Varese.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici