COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Ernia addio, in Mater Domini prende il via il nuovo Centro di Chirurgia Mini-invasiva della Colonna

Ernia del disco cervicale, lombare e dorsale. Sono solo alcune delle patologie trattate in Humanitas Mater Domini dal Centro di Chirurgia Mini-invasiva della Colonna. Il mal di schiena è un male comune e influisce sulla qualità della vita, tanto da essere considerato la principale causa di visita medica dopo la malattia cardiovascolare. Talvolta se ne soffre sporadicamente, altre volte il dolore può essere più acuto e ricorrente. Tale disturbo è spesso associato alla patologia degenerativa del disco e, quando il dolore persiste in modo importante e sono presenti anche deficit neurologici, si presenta la necessità di ricorrere a intervento chirurgico.

Quale tecnica mini-invasiva è utilizzata per il trattamento di questa patologia?

In alternativa alla chirurgia tradizionale, per il trattamento dell’ernia discale, lombare, cervicale e altre patologie, si può ricorrere alla chirurgia endoscopica della colonna (full endoscopy spine surgery) o alla chirurgia microchirurgica mini-invasiva. Si tratta di una tecnica utilizzata ancora in poche strutture ospedaliere, eseguita dal mese di maggio anche in Humanitas Mater Domini dal neonato Centro di Chirurgia Mini-invasiva della Colonna, diretto dal dott. Carlo A. Todaro, specialista in neurochirurgia e Vicepresidente della Federazione Mondiale di chirurgia spinale mininvasiva (World Federation of Minimaly Invasive Spine Surgery). “La chirurgia spinale mini-invasiva è una nuova tecnica chirurgica con la quale si possono trattare tutte le patologie della colonna vertebrale, sia quelle del tratto cervicale, che dorsale e lombosacrale. Per il paziente, i vantaggi sono molto importanti: ferite e cicatrici poco visibili, ridotti tempi di intervento e degenza, tempi di recupero lavorativo, dell’attività fisica e sportiva di una o due settimane”, spiega il dottor Todaro.

Che cos’è il Centro di Chirurgia Mini-invasiva della Colonna?

Grazie alla presenza di un’équipe dedicata e altamente specializzata, il Centro di Chirurgia Mini-Invasiva della Colonna è all’avanguardia per la cura delle patologie che interessano colonna vertebrale, midollo e nervi spinali. Il Centro si occupa inoltre di ozonoterapia, un trattamento che consiste nell’iniezione di una miscela d’Ossigeno-Ozono medicale nel disco intervertebrale, realizzando la cosiddetta discolisi. Poiché il contorno discale è ricco di doppi legami di Zolfo, l’Ozono agisce infatti disgregando tali legami e riducendo il volume del disco. Grazie all’ozono avviene, inoltre, una seconda azione rigenerante che si definisce “rivascolarizzazione peridiscale”, ossia si riporta “a nuova vita” il disco che risulta così ossigenato e nutrito direttamente per via ematica.

Quali sono i vantaggi dell’ozonoterapia?

Molti sono i vantaggi dell’ozonoterapia per il paziente:

  • Innocuità assoluta (si usa Ossigeno e quindi non si possono verificare allergie)
  • Mancanza di controindicazioni
  • Nessuna limitazione nelle indicazioni terapeutiche
  • Altissima percentuale di guarigione (oltre il 90%)
  • Nessuna necessità di presidi ortopedici
  • Nessuna necessità di riposo (il movimento agevola la guarigione)
  • Recidive molto basse.

Per ulteriori approfondimenti sul Centro di Chirurgia Mini-invasiva della Colonna, è possibile visitare la sezione dedicata sul sito di Mater Domini.

Visite ed esami

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici