COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Diabete, impariamo ad affrontarlo

Dalla conferenza organizzata da O.N.Da, Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna, i consigli degli specialisti.

Lunedì 23 marzo si è tenuta la conferenza “Diabete: impariamo ad affrontarlo”, organizzata da O.N.Da, Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna.
Hanno partecipato alla serata il dott. Stefano Genovese e il dott. Andrea Mangiagalli, Medico di Medicina Generale – ASL Provincia Milano 2. Ha moderato l’incontro Francesca Merzagora, Presidente di O.N.Da.

“In Italia il numero dei casi e’ in costante aumento”, spiega Stefano Genovese. “Per il 2030 si calcola che i pazienti saranno oltre 5 milioni”. Inoltre, sempre nella Penisola, “oggi 1,5 milioni di persone ancora non sanno di essere malate”. Il diabete e’ una malattia subdola con sintomi sempre leggeri e sfuggenti: solo un po’ di sete in piu’, ferite banali che faticano a guarire, infezioni alle vie urinarie.

“Abbiamo declinato il diabete al femminile – sottolinea Francesca Merzagora – perché la donna è tre volte colpita da questa malattia: si può ammalare più degli uomini, soprattutto dopo i 50 anni; è ancora la donna che cura l’alimentazione di tutta la famiglia e decide cosa va in tavola; svolge poi l’importantissimo ruolo di caregiver nei confronti dei familiari malati, sostenendoli nella gestione della malattia”.

Durante la menopausa, ”il diabete puo’ fare la sua comparsa e complicare una condizione gia’ delicata”. Piu’ attenzione, dunque, agli stili di vita.
Cruciale la dieta. “Limitare i cibi con zuccheri semplici o con indice glicemico elevato come pane, pasta, dolci non e’ una condanna – assicura Andrea Mangiagalli – puo’ essere l’occasione per scoprire che esistono ottimi piatti leggeri e saporiti per nulla pericolosi. La terapia del diabete di tipo 2 e’ infatti soprattutto una terapia ‘comportamentale'”.

La conferenza su “Diabete: impariamo ad affrontarlo” è parte di un ciclo di incontri annuali promossi da O.N.Da in diverse città italiane con lo scopo di informare e sensibilizzare sui risultati della ricerca, sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce e sui principali traguardi raggiunti nella cura delle patologie più comuni che colpiscono la donna.
L’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna studia le principali problematiche e tematiche di salute e benessere dell’universo femminile anche nel loro risvolto economico attraverso progetti di ricerca, pubblicazioni, convegni e con il coinvolgimento delle Istituzioni, delle Società Scientifiche, delle Università, delle Compagnie Assicurative e della popolazione femminile. L’obiettivo è promuovere una cultura della salute di genere.

Per informazioni: http://www.ondaosservatorio.it/

A cura di Alessio Pecollo

 

(fonte: Adnkronos Salute)

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici