COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Day Surgery, gestione del dolore e aspetti legali

In Humanitas il 9 e 10 ottobre il IV Congresso Nazionale di Day Surgery, che si occupa della formazione dei chirurghi nella riduzione del dolore del paziente e dei risvolti giuridici.

La gestione del dolore da parte dell’équipe chirurgica e la conoscenza degli aspetti legali e giuridici legati all’attività di Day Surgery sono al centro del IV Congresso nazionale dal titolo “Giustizia e dolore in Day Surgery” in programma il 9 e 10 ottobre presso l’Auditorium dell’Istituto Clinico Humanitas. “La lenta ma costante crescita del mondo della Day Surgery – spiega la dott.ssa Roberta Monzani, direttore del congresso e responsabile di Anestesia e Day Hospital Chirurgico presso Humanitas – ci porta a voler fare delle riflessioni in particolare su due temi: l’aspetto giuridico-legislativo finalizzato alla valutazione delle competenze nell’ambito specifico della Day Surgery; e l’ottimizzazione della gestione del dolore e l’ulteriore educazione-formazione dei vari professionisti per sensibilizzarli sempre di più nei confronti del tema.
A proposito della gestione del dolore, argomento della seconda giornata del convegno, ci concentreremo sul ruolo e sulla formazione di altre figure professionali oltre a quella dell’anestesista per consentire una continuità di cura anche negli interventi svolti in anestesia locale e sull’identificazione di un linguaggio comune. Perché l’obiettivo è cercare in tutti i modi di eliminare il dolore postoperatorio, di qualunque entità esso sia”.

Con la diffusione di tecniche chirurgiche mini-invasive e la riduzione dei giorni di degenza fino ad arrivare al Day-Hospital ed alla Day Surgery, è nata infatti l’esigenza di affrontare in una nuova ottica il trattamento del dolore acuto post-chirurgico, non solo nelle prime ore dopo l’intervento, ma anche quando il paziente, la sera stessa, torna a casa. Il trattamento del dolore post-operatorio riveste un ruolo centrale nella pratica medica sia per ragioni etiche sia per ragioni cliniche. Un dolore sofferto a lungo, infatti, può causare un aumento della glicemia, situazioni di stress, problemi respiratori e difficoltà delle ferite a rimarginarsi. In un reparto di Day-Hospital Chirurgico, dove il paziente viene dimesso la sera stessa dell’intervento, il dolore post-operatorio viene affrontato in modo mirato.

“Nella prima giornata di convegno invece – conclude la dott.ssa Monzani -, cercheremo di mettere a fuoco gli aspetti legali delle pratiche mediche e infermieristiche nella Day Surgery. Lo scopo non è difensivo, ma piuttosto di apertura verso un settore con cui noi operatori sanitari dobbiamo confrontarci. E di approfondimento delle competenze professionali e organizzative in un lavoro prettamente d’équipe, dove la condivisione della procedura da attuare è fondamentale per offrire il massimo della sicurezza e della qualità al paziente”.

A cura della Redazione

 

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici