COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Chirurgia bariatrica, l’idoneità

L’obesità è una malattia e, in quanto tale, va curata. Essa influisce negativamente sulla qualità della vita e, soprattutto, aumenta il rischio di mortalità.

A questo proposito abbiamo rivolto alcune domande al dottor Giuseppe Marinari, responsabile di Chirurgia bariatrica in Humanitas.

Come faccio a sapere se sono idoneo all’intervento di chirurgia bariatrica?

“Secondo le recenti linee guida italiane e internazionali degli ultimi anni, si può essere sottoposti a intervento di chirurgia bariatrica se si possiede un indice di massa corporea superiore a 40 o superiore a 35 se associato a malattie o complicanze correlate all’obesità. Il calcolo per stabilire il proprio indice di massa corporea è molto semplice: basta dividere il proprio peso per la statura, espressa in metri, elevata al quadrato (kg/m2).”

Vi sono altri requisiti necessari per l’operazione?

, occorrono altri requisiti indispensabili per essere ritenuti idonei all’intervento. Per prima cosa, si deve assolutamente aver già sperimentato in passato almeno una dieta “seria”, ossia prescritta da specialisti; le diete autogestite non contano.

In secondo luogo è essenziale disporre di un certificato di idoneità psicologica o psichiatrica che escluda controindicazioni di tipo psichico alla chirurgia dell’obesità. Sono, inoltre, controindicazioni assolute:

  • la dipendenza da alcool o da droghe
  • la presenza di una malattia psichiatrica importante non in fase di compenso
  • la diagnosi di malattie che porteranno alla morte in breve tempo

 

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici