COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Carie: quali sono le cause e i sintomi

Se si notano delle macchie nere sui denti e si percepisce dolore, è importante effettuare una visita di controllo dal dentista. Questi sono infatti i sintomi tipici della carie, patologia orale che causa la degradazione dello smalto e che danneggia l’integrità del dente.

In alcuni casi, i segnali della carie possono essere poco evidenti e quindi difficili da individuare; per questo motivo è importante sottoporsi a costanti controlli, ogni sei mesi circa, per prevenire lo sviluppo e contrastare i sintomi.

Approfondiamo questa tematica con il Prof. Roberto Weinstein, Direttore Scientifico dell’Odontoiatria Humanitas

Come capire se si ha una carie?

Nella sua fase iniziale, la carie si manifesta tramite piccole macchie nere poco visibili e riconoscibili anche a un occhio poco attento. In questa fase, non c’è dolore.

Tuttavia, poiché si sviluppa principalmente nella parte posteriore dei denti, individuare questa patologia precocemente può risultare non semplice.

Per prevenire e intervenire tempestivamente sulla carie è quindi importante fare costanti controlli dal dentista anche quando non si avvertono particolari dolori o fastidi.

Quali sono i sintomi della carie?

Quando i batteri iniziano a intaccare la dentina, ovvero la parte al di sotto dello smalto dentale, i primi sintomi della carie iniziano a manifestarsi.

Questi possono essere:

  • sensibilità dentale
  • mal di denti
  • dolore acuto quando si mangia qualcosa di molto caldo o freddo
  • fori o fosse visibili nei denti. 

Quali sono le cause della carie?

La carie ha un’origine multifattoriale, ma le principali cause possono essere:

  • riduzione nella produzione di saliva, dovuto all’assunzione di certi tipi di farmaci o al tabagismo;
  • eccessivo consumo di bevande e cibi ricchi di zucchero;
  • scarsa igiene orale che favorisce la proliferazione batterica;
  • disallineamento o la conformazione dei denti che non permette un’accurata igiene orale.

L’importanza di sottoporsi a visite dal dentista

Sottoporsi regolarmente a controlli dal dentista è fondamentale per prevenire lo sviluppo di questa malattia orale. 

Non solo: effettuare una corretta igiene orale quotidiana e limitare il consumo di zuccheri, permette di salvaguardare la salute dentale dall’eccessiva proliferazione batterica.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici