COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Bookcity2022: la scienza di Humanitas al Museo Leonardo da Vinci

Nel tardo pomeriggio di domenica 20 novembre, nella giornata finale della settimana dedicata ai libri e alla cultura di Milano, due scienziati di Humanitas racconteranno il confine tra cura e ricerca in due eventi organizzati presso il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci.

Sono il professor Alberto Mantovani, Direttore Scientifico di IRCCS Istituto Clinico Humanitas e Presidente di Fondazione Humanitas per la Ricerca, che parteciperà all’evento di chiusura di Bookcity 2022, intitolato “La vita ibrida. Il valore della Scienza”, e Michela Matteoli, professoressa ordinaria di farmacologia di Humanitas University e Direttrice dell’Istituto di Neuroscienze del CNR.

Le parole della cura | Inclusione

Alle 19:00 di domenica 20 novembre, nella Sala Cenacolo del Museo, Michela Matteoli – autrice del recente libro “Il talento del cervello. 10 lezioni facili di neuroscienze” – partecipa a un incontro dedicato al tema dell’inclusione.

L’incontro è parte della rassegna “Le parole della cura” curata da Eliana Liotta, giornalista e direttrice della collana editoriale Scienze per la vita di Sonzogno, che dialogherà con la prof.ssa Matteoli e con Antonella Viola, dell’Università degli Studi di Padova.

L’evento di chiusura di Bookcity2022: “La vita ibrida. Il valore della scienza”

A seguire, alle ore 20:00 di domenica 20 novembre, l’evento di chiusura di BookCity 2022, che si terrà nell’Auditorium del Museo: la serata, pensata come un inno alla scienza e al pensiero scientifico, avrà come protagonisti tre grandi scienziati, moderati dalla giornalista scientifica, scrittrice e autrice RAI Barbara Gallavotti, che si alterneranno sul palco per offrire un punto di vista inedito sulla natura sempre più ibrida del sapere umano:

  • Amalia Ercoli Finzi, prima donna a laurearsi in ingegneria aeronautica in Italia, consulente di enti quali l’ASI e l’ESA, la NASA, ci porterà nello spazio, aiutandoci a comprendere le infinite implicazioni per la nostra vita di quello che impariamo andando lassù.
  • Alberto Mantovani, Direttore Scientifico di IRCCS Istituto Clinico Humanitas, professore emerito presso Humanitas University e Presidente di Fondazione Humanitas per la Ricerca, ci racconterà delle relazioni complesse tra salute, geni e ambiente e del ruolo della ricerca scientifica per migliorare la condizione umana.
  • Giorgio Metta, esperto di intelligenza artificiale e Direttore Scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia, ci accompagnerà nel futuro, parlando della connessione tra intelligenze umane e artificiali, tra tecnologia ed esseri viventi.
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici