COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Al professor Peracchia il Premio Galeno

Il prof. Alberto Peracchia, Senior Consultant in Chirurgia Generale e Mini-Invasiva presso l’Istituto Clinico Humanitas, ha ricevuto il Premio alla carriera dell’Università degli Studi di Milano. La Giuria del Premio Galeno Italia 2006 – sotto la presidenza del prof. Rodolfo Paoletti – ha voluto assegnare un riconoscimento al lavoro e ai risultati ottenuti in ambito clinico e accademico.

Si legge nella motivazione pubblicata dal “Corriere medico”: “Per la ricerca universitaria il premio alla carriera è stato assegnato al prof. Alberto Peracchia. A lui si deve la scuola tutta italiana votata allo studio delle patologie gastro-esofagee, soprattutto tumorali, nata all’Università di Padova nei primi anni Settanta, per poi dare vita a Milano, sempre in collaborazione con Padova, al Centro interuniversitario di alta specializzazione per la diagnosi e cura delle malattie dell’esofago. Diagnosi precoce e trattamento minimamente invasivo sono stati negli anni i campi di ricerca di Alberto Peracchia, cui va anche il merito di aver fatto apprezzare la gastroenterologia italiana nel mondo”.

“Sono entrato all’Università degli Studi di Milano nel 1956 – racconta il prof. Peracchia –, lì mi sono laureato e lì ho mosso i primi passi come tirocinante e poi come docente. Negli anni sono stato anche negli atenei di Cagliari, Modena, Padova, per tornare infine a Milano. Ricevere questo premio alla carriera dopo cinquant’anni proprio nella mia università è stato inaspettato quanto gradito”.

Il Premio Galeno, nato in Francia nel 1970, presente ora in tutto il mondo e giunto in Italia alla sua 11esima edizione, ha nell’innovatività della ricerca il proprio principio ispiratore. La giuria italiana, altamente qualificata, è presieduta dal prof. Rodolfo Paoletti, direttore dell’Istituto di Scienze Farmacologiche dell’Università di Milano e composta da 12 autorevoli personalità, esponenti della ricerca e della clinica italiana.
Il premio è stato consegnato lo scorso 27 novembre.

A cura della Redazione

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici