COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Acondroplasia, l’importanza della riabilitazione

In programma venerdì 20 maggio presso l’Istituto Clinico Humanitas, una giornata di formazione sulla riabilitazione dei bambini con acondroplasia.

Fondazione Ariel e AISAC – Associazione per l’Informazione e lo Studio dell’Acondroplasia organizzano una giornata di formazione sulla riabilitazione del bambino con acondroplasia, in programma per venerdì 20 maggio presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (MI). Grazie all’intervento di ben 14 esperti del settore, differenti prospettive ed esperienze si confronteranno sugli indirizzi più appropriati ed efficaci per guidare l’intervento riabilitativo, considerandone l’impatto sulla vita del bambino e della sua famiglia.
“Questa giornata di confronto, testimonia l’importanza della sinergia e della collaborazione tra Fondazione Ariel e AISAC che hanno come obiettivo ultimo quello di aiutare le famiglie con bambini problematici – spiegano il Prof. Nicola Portinaro, direttore medico-scientifico di Ariel e il dott. Marco Sessa, presidente AISAC, che presenteranno l’incontro – Il nostro auspicio è che l’evento sia il primo di una serie rivolto agli operatori sanitari in contatto con i bambini con difficoltà ed in particolare con l’acondroplasia”.

Nel corso della giornata si parlerà dell’importanza dell’intervento del riabilitatore che, in particolare nei primi anni di vita, si colloca tra i momenti di monitoraggio clinico e di cura volti a prevenire forme complesse di disabilità, e quelli di supporto al sistema bambino-famiglia per favorire l’espressione del potenziale esistente.
La presenza di specialisti tra i maggiori esperti nel campo della chirurgia per l’allungamento degli arti e di riabilitatori specializzati nel pre e post-operatorio favorirà l’approfondimento e la definizione delle fasi più importanti della riabilitazione in età pediatrica.
Si ricorda che l’evento formativo è rivolto a Fisiatri, Fisioterapisti e Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva ed è stato richiesto l’accreditamento ECM-CPD Regione Lombardia e il valore dei crediti è in corso di assegnazione.

L’iscrizione al corso andrà effettuata entro il 18 maggio scaricando la scheda di partecipazione su www.fondazioneariel.it o chiamando il numero verde gratuito 800.133.431.

La Fondazione Ariel è un importante punto di riferimento per le famiglie dei bambini affetti da paralisi cerebrale infantile e disabilità neuromotorie. Nata nel 2003, Ariel che ha sede a Rozzano (MI), sviluppa attività di supporto psicologico e socio-assistenziale alle famiglie, attività di formazione rivolta alle famiglie, al personale medico e paramedico e ai volontari, nonché attività di ricerca.

A cura della Redazione

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici