COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

A Milano si prepara la Notte dei ricercatori

  

 

Venerdì 27 settembre 2013 con l’Open Night e Notte dei ricercatori il Museo offre un’apertura serale gratuita dalle 18 alle 24.
Il pubblico potrà scoprire la nuova stagione di attività del Museo in un’atmosfera di festa, vivere in prima persona l’avventura scientifica e tecnologica attraverso momenti di dialogo con i protagonisti del mondo della ricerca, attività nei laboratori interattivi, scoperta delle collezioni, musica dal vivo.

 

 

 

Open Night, un programma con oltre 40 eventi

Più di 40 diversi eventi si svolgeranno negli spazi del Museo. I visitatori potranno incontrare ricercatori ed esperti e partecipare ad attività interattive su temi quali la genetica applicata alle indagini giudiziarie, l’uso delle biotecnologie in agricoltura, l’evoluzione della rete elettrica, l’influenza dei sensi sulle scelte alimentari, i materiali a memoria di forma, l’ingegneria per la prevenzione dei terremoti, l’intelligenza di gruppo, le nanotecnologie.

 

Il grande genetista Edoardo Boncinelli presenterà il libro “Una sola vita non basta”, edito da Rizzoli, raccontando momenti inediti della sua avventura di scienziato.

 

Nell’ambito della salute ricercatori di Telethon presso lo IEO e della Fondazione Veronesi, moderati da giornalisti specializzati, discuteranno dell’utilizzo dei test genetici e delle frontiere della nutrigenomica e delle neuroscienze. Un biologo molecolare di IFOM accompagnerà i visitatori in un viaggio alla scoperta dell’affascinante mondo della migrazione cellulare. Inoltre si parlerà della comunicazione della ricerca attraverso i media con Fondazione Humanitas per la ricerca, AIRC, Superquark e Corriere della Sera.

 

Per gli appassionati di nuove tecnologie applicate ai motori, Magneti Marelli svelerà i segreti della rivoluzione tecnica legata ai cambiamenti di regolamento nella Formula 1 dal 2014.

 

Impatto ambientale ed esplorazioni spaziali 

In occasione dell’Open Night aprirà al pubblico anche la nuova sezione Ciclo di vita dei prodotti, dedicata a progettazione, produzione e dismissione di oggetti e servizi, e si potranno incontrare esperti per discutere dell’impatto ambientale, economico e sociale di un prodotto.

 

All’esplorazione spaziale sarà dedicato un incontro che racconterà le prossime missioni sul pianeta Marte, dove l’Italia sarà protagonista attraverso la sua agenzia spaziale, i suoi ricercatori e le sue aziende, come Thales Alenia.

 

Due curatori del Politecnico di Milano saranno presenti nella mostra TECH STORIES, dedicata ai 150 anni dell’Ateneo, per raccontare storie di ricerca e innovazione nell’ingegneria, nell’architettura e nel design. Sarà inoltre visitabile la mostra fotografica “D17. Fotografie Da Re dall’archivio della Fondazione Dalmine”.

 

Dai robot al sottomarino Toti

Sul tema della robotica verrà presentato l’ultimo sistema sviluppato dal Dipartimento di Meccanica del Politecnico di Milano e sarà possibile vedere la collezione dei prototipi storici recentemente donati al Museo dall’Ateneo. Inoltre una ricercatrice dell’Ospedale San Raffaele racconterà le diverse applicazioni della robotica in campo sanitario.

 

Alcuni fra gli oggetti più significativi del Museo, tra cui il sottomarino Toti e il transatlantico Conte Biancamano, potranno essere visitati accompagnati da una guida e macchinari unici come il modello del telaio progettato da Leonardo, la centrale termoelettrica Regina Margherita e la macchina a vapore di Horn, verranno messi in funzione.

 

L’Open night del Museo è un evento collegato a MEETmeTONIGHT, declinazione lombarda della “Notte dei Ricercatori” promossa dalla Commissione europea, in programma ai Giardini Montanelli di via Palestro a Milano dalle ore 10 alle ore 24. MEETmeTONIGHT è promossa dal Politecnico di Milano, dall’Università degli Studi di Milano, dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca e dal Comune di Milano unitamente a molteplici realtà universitarie e istituzionali.

 

 

 

Informazioni per il pubblico
www.museoscienza.org/news/open_night2013 | info@museoscienza.it | Telefono: 02 48 555 1

 

 data-lazy-src=

  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici