COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

A Michela Matteoli il “2013 Nature Award for Mentoring in Science”

 

L’edizione annuale è stata dedicata all’Italia. A rappresentarla, fra i vincitori, la professoressa Michela Matteoli, docente di Farmacologia presso l’Università degli Studi di Milano, Dipartimento BIOMETRA, responsabile del laboratorio di Farmacologia e Patologia Cerebrale e Direttrice del Programma di Neuroscienze di Humanitas, cha vinto il “mid career award”, insieme al chimico Vincenzo Balzani dell’Università di Bologna e al fisico Giorgio Parisi della Sapienza di Roma, che hanno ottenuto l’“end career award”.

 

“Il mio laboratorio di ricerca – spiega Michela Matteoli – nato nel 1992 presso il Centro CNR di Farmacologia Cellulare e Molecolare, Dipartimento di Farmacologia dell’Università di Milano, si occupa dello studio delle sinapsi e in particolare del ruolo funzionale di alcune proteine sinaptiche coinvolte in disturbi psichiatrici e del neuro sviluppo. Attualmente stiamo portando avanti uno studio per definire in quale misura l’attivazione del sistema immunitario e l’infiammazione cooperi con fattori genetici nell’insorgenza delle malattie neurologiche e psichiatriche”.

 

La professoressa è anche coordinatrice di un recente studio che ha identificato una molecola fondamentale per il funzionamento del cervello (Eps8, una proteina che ricopre un ruolo essenziale nei meccanismi della memoria e dell’apprendimento).

 

Lunedì 25 novembre, nel corso di una cerimonia al Quirinale, il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano ha consegnato i tre riconoscimenti insieme al caporedattore della rivista Nature Philip Campbell.

 

“Sono molto contenta di avere ricevuto questo importante riconoscimento – soprattutto perché la nomination è venuta dagli ex studenti, laureandi, dottorandi di ricerca e ricercatori post dottorato, che hanno deciso insieme di proporre il mio nome senza che io ne sapessi niente. Da quando il laboratorio è nato ho seguito decine di ragazzi che oggi hanno fatto tanta strada e sono per me motivo di orgoglio. C’è chi è diventato direttore di ricerca presso L’Institut du Cerveau et de la Moelle Épinière a Parigi, chi docente presso l’Università di Otago in Nuova Zelanda, chi ancora Scientific Progetc Manager presso la Commissione Europea, alcuni sono prestigiosi ricercatori del CNR o dell’Università mentre altri ricoprono posizioni di prestigio in industrie quali Roche e Novartis”.

 

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici