L’Intelligenza Artificiale sta contribuendo sensibilmente a migliorare le performance e i risultati anche durante esami endoscopici come la colonscopia.

Ne abbiamo parlato con il Prof. Alessandro Repici, Responsabile dell’Unità Operativa di Endoscopia digestiva in Humanitas e docente di Gastroenterologia di Humanitas University.

Intelligenza Artificiale, quali applicazioni nella colonscopia

“Le nuove tecnologie migliorano la nostra capacità di diagnosi soprattutto delle lesioni polipoidi perché l’intelligenza artificiale ha una capacità nettamente superiore rispetto al nostro occhio e alla nostra mente di elaborare, identificare e classificare le eventuali lesioni, sia polipoidi che tumorali”, ha chiarito il professore.

“Anche Humanitas sta lavorando per sviluppare sistemi di intelligenza artificiale che assistano i medici durante le procedure per identificare i polipi piccoli e precoci in modo da arrivare ad una vera prevenzione del tumore del colon”, ha concluso il Prof. Repici.

 
Guarda l’intervista completa:

 

 

Prenota una visita con il Prof. Alessandro Repici