COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225
Prof. Vincenzo D'Angelo

Prof. Vincenzo D'Angelo

Senior Consultant
Neurochirurgia
PRENOTA UNA VISITA
Specialità

Io in Humanitas

Unità operativa
Neurochirurgia
Ruolo in Ospedale
Senior Consultant
Aree mediche di interesse
  • Neurochirurgia vascolare
  • Neurochirurgia oncologica
Aree di ricerca di interesse
  • Angiomi cavernosi cerebrali
  • Emangio blastomi cerebrali
  • Aneurismi cerebrali
Specializzazione
Neurologia, Neurochirurgia
Ulteriori informazioni di interesse
  • Membro dell'America Association for the Advancement of Science (AAAS), Stati Uniti dal 9/09/1994
  • Membro del Congress of Neurological Surgeons, Stati Uniti dal 24/06/2005
  • Premio Difesa Salute 2010 per la Ricerca sui Tumori Cerebrali
  • Premio internazionale Giovanni Paolo II 2012 per la Medicina
  • Premio internazionale Padre Pio 2011 per la Medicina


Tra le numerose esperienze internazionali si riportano:

  • Visiting Professor Dept. Neurosurgery, New York University, New York (USA), maggio 1986
  • Visiting Professor Dept. Neurosurgery, Henry Ford Hospital, Detroit (USA), giugno 1989
  • Visiting Professor Division of Neurosurgery-University of Pennsylvania, Philadelphia (USA), luglio 1989
Area Medica
Neurochirurgia
Patologie
Patologia cranica oncologica vascolare
Ulteriori informazioni di interesse

Casistica operatoria: dall'11/07/1972 al 31/12/2015 interventi eseguiti: 6.721 di cui:

  • 2.960 per tumori intracranici
  • 1.679 per patologia vascolare cerebrale
  • 1.572 per patologia vertebro midollare, tumorale e degenerativa


Da annoverare tre le diverse pubblicazioni è la ricerca sulle alterazioni dell'emostasi in corso di attacchi ischemici transitori e in altre condizioni associate ad aterosclerosi cerebrale, che ha portato alla prima descrizione in letteratura dell'assenza di prostaciclina nelle placche ateromasiche umane (Defective fibrynolitic and prostacyclin-like activity in human atheromatous plaques, vol. 39, p. 535-536; D'Angelo V., VIllas S., Mysliwiec M., Donati M. B., De Gaetano G., 1978). Questo lavoro è stato citato alla consegna del Premio Nobel per la Medicina al Prof. John Vane nel 1982.


Esperienze professionali

15/06/1991 - 31/12/2015
Ospedale Casa sollievo della Sofferenza X IRCCS - San Giovanni Rotondo, Foggia, Italia
Direttore Unità Operativa di Neurochirurgia
14/05/2007 - 31/12/2011
Ospedale Casa sollievo della Sofferenza X IRCCS - San Giovanni Rotondo, Foggia, Italia
Penultimo Ruolo e Descrizione Attività
Direttore di Dipartimento di Neuroscienze

Formazione

14/07/1975, 18/11/1977
Neurochirurgia, Neurologia
Università di Milano
29/07/1971
Laurea in Medicina e Chirurgia
Università di Bologna

Ruolo accademico

Nome Università / Ente
Università degli Studi di Foggia
Dal
1/07/2015
al
in corso
Ruolo
Professore Associato di Neurochirurgia
Descrizione attività
Attività didattica
Ruolo precedente
Professore a contratto - Scuola di Specializzazione Università Cattolica di Roma

Attività Scientifiche

Nome dell'Ente
Istituto Farmacologico Mario Negri, Milano
Nazione
Italia
Descrizione attività
Collaborazione su tre progetti ricerca su malattie cerebrovascolari

L'Ospedale

Ospedale policlinico alle porte di Milano con centri specializzati per la cura di cancro, malattie cardio-vascolari, neurologiche ed ortopediche.

La ricerca

Il centro di Ricerca di Humanitas è un punto di riferimento mondiale per le malattie legate al sistema immunitario, dal cancro all’artrite reumatoide.

L'Università

L’ospedale Humanitas e Fondazione Humanitas per la Ricerca sono promotori di Humanitas University, ateneo non statale riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione.

In evidenza

1. Percorso clinici multidisciplinari

Presso i centri specialistici di Humanitas (Cancer center, Cardio Center, Neuro Center, Ortho Center, Fertility Center, Centro Oculistico), è regola la collaborazione multidisciplinare di tutti gli specialisti – che possono intervenire nel percorso di cura del nostro paziente.

2. Lean e miglioramento continuo

Mettere al centro la qualità per noi significa essere filosoficamente disponibili come professionisti a metterci in discussione e a migliorare, individuando ogni area di possibile cambiamento e imparando dalle nostre esperienze.

3. Gli indicatori per misurare la qualità

Qualità, per noi, significa confrontarci in maniera trasparente e oggettiva con i risultati del nostro lavoro, in un percorso di miglioramento continuo basato su un’attenta analisi dei dati.