COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225
Dott. Paolo Andrea Zucali

Dott. Paolo Andrea Zucali

Responsabile della Sezione di Farmacologia Clinica e Referente DH
Oncologia medica ed Ematologia
Fa parte del Cancer Center
PRENOTA UNA VISITA
Specialità

Io in Humanitas

Unità operativa
Oncologia medica ed Ematologia
Ruolo in Ospedale
Responsabile della Sezione di Farmacologia Clinica e Referente DH
Aree mediche di interesse
studi pre-clinici e studi clinici di fase I per lo sviluppo di nuove molecole. Responsabile per la patologia oncologica del tratto uro-genitale, cerebrale e dei tumori rari del torace (mesotelioma pleurico, timomi e carcinoma timico).
Aree di ricerca di interesse
Sviluppo di nuove molecole. Tumori rari del torace (mesotelioma pleurico, timomi e carcinoma timico). Tumori del tratto genito-urinario (carcinoma renale, carcinoma della prostata, carcinoma della vescica, tumori del testicolo)
Specializzazione
Oncologo Medico
Area Medica
Oncologia Medica ed Ematologia
Patologie
Tumore della prostata|Mesotelioma pleurico|Tumore del rene|Tumore della vescica
Pubblicazioni personali su PubMed

Esperienze professionali

2006 - 2006
VU Medisch Centrum - Amsterdam, Amsterdam, Paesi Bassi
Fellow con borsa di studio AIOM (Titolo: Pharmacogenomic in NSCLC). Ha svolto attività di ricerca traslazionale sul pathway di proliferazione cellulare di cMET nei pazienti affetti da tumore del polmone non a piccole cellule.
1996 - 1998
Istituto Europeo di Oncologia - Milano, MILANO, Italia
Penultimo Ruolo e Descrizione Attività
Borsa di studio c/o la Divisione di Senologia c/o Istituto Europeo di Oncologia di Milano (Prof. U. Veronesi). Ha svolto attività clinico-chirurgica e di ricerca sul ruolo del linfonodo sentinella nel trattamento del carcinoma mammario.

Formazione

06/11/2002
Oncologo Medico
19/03/1997
Laurea in Medicina e Chirurgia
UNIVERSITA' DELGLI STUDI DI MILANO

Ruolo accademico

Nome Università / Ente
Università degli studi di Milano
Ruolo
Docente a contratto
Descrizione attività
Insegnamento presso la Scuola di Specializzazione di Oncologia Medica
Ruolo precedente
Docente a contratto

Attività Scientifiche

Nome dell'Ente
International Thymic Malignancy Interest Group (ITMIG)
Nazione
Italia
Incarico Ricoperto
Membro
Descrizione attività
Insegnamento presso la Scuola di Specializzazione di Oncologia Medica

L'Ospedale

Ospedale policlinico alle porte di Milano con centri specializzati per la cura di cancro, malattie cardio-vascolari, neurologiche ed ortopediche.

La ricerca

Il centro di Ricerca di Humanitas è un punto di riferimento mondiale per le malattie legate al sistema immunitario, dal cancro all’artrite reumatoide.

L'Università

L’ospedale Humanitas e Fondazione Humanitas per la Ricerca sono promotori di Humanitas University, ateneo non statale riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione.

In evidenza

1. Percorso clinici multidisciplinari

Presso i centri specialistici di Humanitas (Cancer center, Cardio Center, Neuro Center, Ortho Center, Fertility Center, Centro Oculistico), è regola la collaborazione multidisciplinare di tutti gli specialisti – che possono intervenire nel percorso di cura del nostro paziente.

2. Lean e miglioramento continuo

Mettere al centro la qualità per noi significa essere filosoficamente disponibili come professionisti a metterci in discussione e a migliorare, individuando ogni area di possibile cambiamento e imparando dalle nostre esperienze.

3. Gli indicatori per misurare la qualità

Qualità, per noi, significa confrontarci in maniera trasparente e oggettiva con i risultati del nostro lavoro, in un percorso di miglioramento continuo basato su un’attenta analisi dei dati.