COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225
Dott. Paola Cosma Zito

Dott. Paola Cosma Zito

Assistente
Anestesia e Terapia Intensiva Generale
PRENOTA UNA VISITA
Specialità

Io in Humanitas

Unità operativa
Anestesia e Terapia Intensiva Generale
Ruolo in Ospedale
Assistente
Aree mediche di interesse
Neuroanestesia: si interessa, in particolare, di Awake craniotomy nell'ambito del mappaggio neurofisiologico intraoperatorio dei tumori cerebrali e di chirurgia endoscopica del basicranio. Si occupa inoltre di Anestesia Generale in Chirurgia Pancreatica, Chirurgia Epatica, Toracica, Vascolare maggiore e delle altre chirurgie specialistiche. Ha esperienza delle tecniche di Anestesia Locoregionale centrale e periferica. Svolge attività intensivistica in Terapia Intensiva Generale. Ha conseguito il Diploma Quadriennale di Agopuntura, presso la sede di Palermo della scuola di Agopuntura So- Wen della Città di Firenze.
Aree di ricerca di interesse
Tecniche anestesiologiche di Awake-Asleep-Awake in Neurochirurgia Oncologica. Partecipa inoltre ai seguenti protocolli di studio: - multicentrico EUROTHERM (ruolo dell' ipotermia nel trauma cranico); - ILICC (infezioni DVE-DSE correlate); - MENHIR (gestione della risposta infiammatoria primaria e secondaria a seguito di prolugate manovre di Pringle in chirurgia epatica); - PREVARICO (predittività dell'indice di resistività renale per lo sviluppo di complicanze post-operatorie in chirurgia maggiore); Partecipa anche alla realizzazione del protocollo ERAS (Enhanced Recovery After Surgery) in Chirurgia Pancreatica maggiore.
Specializzazione
Anestesista e Rianimatore
Area Medica
Anestesia e Terapia Intensiva Generale

Esperienze professionali

2009 - 2010
Ospedale Civico - Partinico, PALERMO, Italia
Dirigente medico. In qualità di Anestesista Rianimatore ha svolto attività di Sala Operatoria, in area di Emergenza-Urgenza, in ambulatorio di Terapia Antalgica e presso l'Unità di Medicina Iperbarica.
2008 - 2009
Ospedale Buccheri La Ferla - Fatebenefratelli - Palermo, PALERMO, Italia
Penultimo Ruolo e Descrizione Attività
Dirigente medico. In qualità di Anestesista Rianimatore ha svolto attività presso l'Unità di Terapia Intensiva e la Sala Operatoria, con particolare interesse nell'ambito dell'Anestesia Locoregionale e della Partoanalgesia.

Formazione

21/11/2007
Anestesista e Rianimatore
24/07/2003
Laurea in Medicina e Chirurgia
UNIVERSITA\' DEGLI STUDI DI PALERMO

Attività Scientifiche

Nazione
Italia

L'Ospedale

Ospedale policlinico alle porte di Milano con centri specializzati per la cura di cancro, malattie cardio-vascolari, neurologiche ed ortopediche.

La ricerca

Il centro di Ricerca di Humanitas è un punto di riferimento mondiale per le malattie legate al sistema immunitario, dal cancro all’artrite reumatoide.

L'Università

L’ospedale Humanitas e Fondazione Humanitas per la Ricerca sono promotori di Humanitas University, ateneo non statale riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione.

In evidenza

1. Percorso clinici multidisciplinari

Presso i centri specialistici di Humanitas (Cancer center, Cardio Center, Neuro Center, Ortho Center, Fertility Center, Centro Oculistico), è regola la collaborazione multidisciplinare di tutti gli specialisti – che possono intervenire nel percorso di cura del nostro paziente.

2. Lean e miglioramento continuo

Mettere al centro la qualità per noi significa essere filosoficamente disponibili come professionisti a metterci in discussione e a migliorare, individuando ogni area di possibile cambiamento e imparando dalle nostre esperienze.

3. Gli indicatori per misurare la qualità

Qualità, per noi, significa confrontarci in maniera trasparente e oggettiva con i risultati del nostro lavoro, in un percorso di miglioramento continuo basato su un’attenta analisi dei dati.