COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225
Dott. Marco Grimaldi

Dott. Marco Grimaldi

Responsabile Servizio Neuroradiologia
Neuroradiologia
Fa parte del Neuro Center
PRENOTA UNA VISITA
Specialità

Io in Humanitas

Unità operativa
Neuroradiologia
Ruolo in Ospedale
Responsabile Servizio Neuroradiologia
Aree mediche di interesse
Risonanza magnetica; TAC; angiografia del sistema nervoso centrale, dell'encefalo e della colonna vertebrale; studio del plesso brachiale. Neuroradiologia funzionale, in particolare, studio della perfusione cerebrale per TAC perfusionale riferita alle problematiche in regime d'urgenza. Dismorfismi della colonna vertebrale, in particolare dell'età pediatrica e nelle malattie rare. Ha sviluppato piena autonomia diagnostica, organizzativa e gestionale di qualsiasi problematica in ambito neuroradiologico ambulatoriale, ospedaliero e in regime d'urgenza.
Aree di ricerca di interesse
Studi di imaging funzionale sul coma. Diagnosi e sviluppo di algoritmi prognostici. Ricerca e sviluppo, anche sperimentale, di nuove applicazioni legate ai progressi tecnologici, ad esempio, con l'elaborazione di nuovi protocolli di utilizzo della Multidetector Computed Tomography (MDCT), di impiego della TAC perfusionale in ambito vascolare e in urgenza e, infine, di studio della trachea nei pazienti a rischio anestesiologico.
Specializzazione
Neuroradiologo
Ulteriori informazioni di interesse
Si interessa di: radiologia pediatrica, con riferimento alla diagnostica e alla gestione clinica delle malattie rare; studio delle problematiche relative alla giunzione cranio-cervicale e malattie di accumulo lisosomiale. È, inoltre, consulente dell’Ambulatorio delle malattie metaboliche e dell’Ambulatorio delle malattie rare e genetiche della Fondazione Monza Brianza per il Bambinio e la sua Mamma.
Area Medica
Neuroradiologia
Patologie
Adenoma Ipofisario
Ulteriori informazioni di interesse
Si interessa di: radiologia pediatrica, con riferimento alla diagnostica e alla gestione clinica delle malattie rare; studio delle problematiche relative alla giunzione cranio-cervicale e malattie di accumulo lisosomiale. È, inoltre, consulente dell’Ambulatorio delle malattie metaboliche e dell’Ambulatorio delle malattie rare e genetiche della Fondazione Monza Brianza per il Bambinio e la sua Mamma.

Esperienze professionali

1990 - 2012
Ospedale San Gerardo - Monza, MONZA, Italia
Neuroradiologo, con incarico dirigenziale di alta specializzazione per lo svolgimento delle attività connesse alla neuroradiologia funzionale, ambito di particolare interesse. Ha approfondito la ricerca e sviluppo, anche sperimentale, di applicazioni innovative legate ai progressi tecnologici, con l'elaborazione di nuovi protocolli di utilizzo della MDCT. Si è, inoltre, interessato alla radiologia pediatrica, con particolare riferimento alla diagnostica e alla gestione clinica delle malattie rare. È stato, infine, Consulente per lo studio delle problematiche relative alla giunzione cranio-cervicale presso l'Ambulatorio delle malattie metaboliche e l'Ambulatorio delle malattie rare e genetiche.

Formazione

07/11/1997
Neuroradiologo
16/07/1986
Laurea in Medicina e Chirurgia
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO

Ruolo accademico

Nome Università / Ente
Università degli Studi di Milano-Bicocca
Ruolo
Professore a Contratto
Descrizione attività
Dal 2002 al 2012: Professore a Contratto dei corsi “Tecnica e diagnostica per immagini I”, “Tecnica e diagnostica per immagini II” e “Semeiotica TC neuroradiologica” per il Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia. Dal 2003 al 2012: Professore a Contratto del corso “Diagnostica funzionale dell’encefalo” per il Corso di Laurea in Fisioterapia. Dal 2003 al 2012: Professore a Contratto per il Corso di Laurea in Terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva. Dal 2006 al 2009: Professore a Contratto presso la Scuola di Specializzazione in Radiodiagnostica.
Ruolo precedente
Professore a Contratto

Attività Scientifiche

Nazione
Italia
Descrizione attività
Dal 2002 al 2012: Professore a Contratto dei corsi “Tecnica e diagnostica per immagini I”, “Tecnica e diagnostica per immagini II” e “Semeiotica TC neuroradiologica” per il Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia. Dal 2003 al 2012: Professore a Contratto del corso “Diagnostica funzionale dell’encefalo” per il Corso di Laurea in Fisioterapia. Dal 2003 al 2012: Professore a Contratto per il Corso di Laurea in Terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva. Dal 2006 al 2009: Professore a Contratto presso la Scuola di Specializzazione in Radiodiagnostica.

L'Ospedale

Ospedale policlinico alle porte di Milano con centri specializzati per la cura di cancro, malattie cardio-vascolari, neurologiche ed ortopediche.

La ricerca

Il centro di Ricerca di Humanitas è un punto di riferimento mondiale per le malattie legate al sistema immunitario, dal cancro all’artrite reumatoide.

L'Università

L’ospedale Humanitas e Fondazione Humanitas per la Ricerca sono promotori di Humanitas University, ateneo non statale riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione.

In evidenza

1. Percorso clinici multidisciplinari

Presso i centri specialistici di Humanitas (Cancer center, Cardio Center, Neuro Center, Ortho Center, Fertility Center, Centro Oculistico), è regola la collaborazione multidisciplinare di tutti gli specialisti – che possono intervenire nel percorso di cura del nostro paziente.

2. Lean e miglioramento continuo

Mettere al centro la qualità per noi significa essere filosoficamente disponibili come professionisti a metterci in discussione e a migliorare, individuando ogni area di possibile cambiamento e imparando dalle nostre esperienze.

3. Gli indicatori per misurare la qualità

Qualità, per noi, significa confrontarci in maniera trasparente e oggettiva con i risultati del nostro lavoro, in un percorso di miglioramento continuo basato su un’attenta analisi dei dati.