COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Dott. Jacopo Mariotti

Prenota una visita
  • Area Medica
    Ematologia
  • Ruolo
    Assistente Sezione Terapie Cellulari

Io in Humanitas


Ruolo in Ospedale

Assistente Sezione Terapie Cellulari

Pubblicazioni personali su PubMed

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=mariotti jacopo

Esperienze precedenti


Ultimo Ruolo e Descrizione Attività

Ha lavorato come dirigente medico nella S.C. di Ematologia e Trapianto di Midollo Osseo Allogenico diretta dal Prof. Paolo Corradini. Ha proseguito sia la sua attività clinica seguendo pazienti oncoematologici sottoposti a trapianto allogenico, sia la sua attività di ricerca occupandosi di caratterizzare l’effetto sul sistema immunitario di pazienti immunocompromessi della vaccinazione contro il virus influenzale H1N1 e sviluppando modelli murini di trapianto volti a individuare il ruolo di Jak e STAT signaling e dei micro-RNA nello sviluppo della GVHD.

Nome ospedale / Ente

Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori

Penultimo Ruolo e Descrizione Attività

Ha lavorato come research fellow presso la Experimental Transplantation and Immunology Branch. E’ stato responsabile di progetti volti a sviluppare modelli murini di graft versus host disease (GVHD) e di rigetto del trapianto dopo trapianto allogenico. Ha studiato l’impiego di linfociti di tipo Th2 manipolati ex-vivo con la rapamicina al fine di modulare il sistema immunitario del donatore e del ricevente, riuscendo ad abrogare sia il rigetto del trapianto sia lo sviluppo di GVHD. E’ stato coinvolto nel disegno e nella realizzazione di trial clinici che utilizzavano linfociti Th2 del donatore in pazienti sottoposti a HSCT allogenico. In questo ambito è stato responsabile del monitoraggio della risposta immunitaria post-trapianto. Ha inoltre elaborato un nuovo regime di condizionamento a ridotta intensità che è stato inizialmente sviluppato in un modello murino e successivamente applicato in un trial clinico (protocollo NCI-08-C-0088) oggetto di recente pubblicazione su peer review journal.

Nome ospedale / Ente

National Cancer Institute

Formazione


Università

Università degli Studi di Milano

Università

Università degli Studi di Milano

Attività Scientifiche


Nome dell'Ente

Henry Journal of Hematology

Incarico Ricoperto

Associate editor