COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225
Prof. Giulio Maira

Prof. Giulio Maira

Consultant
Neurochirurgia
Fa parte del Neuro Center
PRENOTA UNA VISITA
Specialità

Io in Humanitas

Unità operativa
Neurochirurgia
Ruolo in Ospedale
Consultant
Aree mediche di interesse
Il suo team in Humanitas è riconosciuto come leader in campo nazionale e internazionale ed é dedicato soprattutto alla chirurgia neoplastica cranio-encefalica (adenomi ipofisari, craniofaringiomi, gliomi cerebrali, meningiomi, neurinomi dell'acustico e tumori della base cranica), alla patologia vascolare intracranica (aneurismi, malformazioni artero-venose, cavernomi), all'idrocefalo, alla patologia del rachide-midollo (tumori midollari, angiomi, ernie discali, stenosi).
Aree di ricerca di interesse
I principali campi di interesse scientifico hanno riguardato l'idrocefalo, l'epilessia sperimentale e l'uso del laser in Neurochirurgia. Attualmente i suoi progetti di ricerca riguardano: - Uso delle cellule staminali neurali nella rigenerazione del Sistema Nervoso Centrale - Cellule staminali e gliomi cerebrali maligni - Studio dell'espressione genica degli aneurismi intracranici - Laser in chirurgia vascolare sperimentale. Attualmente è titolare di un grant del MIUR per lo studio del ruolo delle cellule staminali neurali nello sviluppo dei tumori cerebrali maligni.
Specializzazione
Neurochirurgo
Area Medica
Neurochirurgia
Pubblicazioni personali su PubMed

Esperienze professionali

1998 - 2014
Policlinico Universitario Agostino Gemelli - Roma, Italia
Direttore dell'Istituto di Neurochirurgia presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.
1994 - 1998
Università di Perugia - Dipartimento di Scienze Neurologiche di Terni
Penultimo Ruolo e Descrizione Attività
Titolare della Cattedra di Neurochirurgia dell’Università di Perugia e Direttore dell'Unità Organica di Neurochirurgia del Dipartimento di Scienze Neurologiche di Terni.

Formazione

1972
Neurochirurgo
1968
Medicina e Chirurgia
Università degli Studi di Genova

Ruolo accademico

Nome Università / Ente
Università Cattolica del Sacro Cuore
Ruolo
Docente di Neurochirurgia
Descrizione attività
Titolare della cattedra di Neurochirurgia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.
Ruolo precedente
Docente di Neurochirurgia

Attività Scientifiche

Nome dell'Ente
Società, Riviste scientifiche, Letture magistrali e cariche
Nazione
Italia
Incarico Ricoperto
Membro
Descrizione attività
Titolare della cattedra di Neurochirurgia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.

L'Ospedale

Ospedale policlinico alle porte di Milano con centri specializzati per la cura di cancro, malattie cardio-vascolari, neurologiche ed ortopediche.

La ricerca

Il centro di Ricerca di Humanitas è un punto di riferimento mondiale per le malattie legate al sistema immunitario, dal cancro all’artrite reumatoide.

L'Università

L’ospedale Humanitas e Fondazione Humanitas per la Ricerca sono promotori di Humanitas University, ateneo non statale riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione.

In evidenza

1. Percorso clinici multidisciplinari

Presso i centri specialistici di Humanitas (Cancer center, Cardio Center, Neuro Center, Ortho Center, Fertility Center, Centro Oculistico), è regola la collaborazione multidisciplinare di tutti gli specialisti – che possono intervenire nel percorso di cura del nostro paziente.

2. Lean e miglioramento continuo

Mettere al centro la qualità per noi significa essere filosoficamente disponibili come professionisti a metterci in discussione e a migliorare, individuando ogni area di possibile cambiamento e imparando dalle nostre esperienze.

3. Gli indicatori per misurare la qualità

Qualità, per noi, significa confrontarci in maniera trasparente e oggettiva con i risultati del nostro lavoro, in un percorso di miglioramento continuo basato su un’attenta analisi dei dati.