COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Vasculite polmonare

Le vasculiti polmonari sono infiammazioni dei vasi sanguigni localizzate nelle vie respiratorie, in particolare nei polmoni, che comportano una degenerazione cronica delle pareti dei vasi, ispessimento e indebolimento. Le cause sono ancora sconosciute, anche se pare certo un coinvolgimento del sistema immunitario. Le vasculiti sono un gruppo molto ampio di patologie, tra quelle che interessano le vie respiratorie ci sono la Granulomatosi di Wegener e la Sindrome di Churg-Strauss.

Che cos'è la vasculite polmonare?

Ci sono molti tipi di vasculite. Alcune forme hanno una manifestazione più intensa, ma di breve durata, le forme acute, altre sono di lunga durata e quindi croniche.
La degenerazione dei tessuti provocata dall'infiammazione comporta un restringimento dei vasi sanguigni, la perdita di elasticità, la formazione di coaguli o un indebolimento che può determinare rotture (aneurisma).
La riduzione del flusso sanguigno ha delle conseguenze gravi su organi e tessuti in quanto anche i vasi più piccoli non riescono più a rifornire adeguatamente di sangue, ossigeno e nutrienti le zone del corpo interessate.

Tra le forme più frequenti di vasculiti polmonari ci sono:

  • La Granulomatosi di Wegener è un'infiammazione che interessa le pareti di arterie e piccoli vasi causando necrosi e granulomi, delle lesioni legate all'infiammazione cronica. Le vie respiratorie superiori e inferiori e i reni sono i distretti più colpiti dalla malattia che, tuttavia, può interessare anche altri organi
  • La Sindrome di Churg-Strauss è caratterizzata da livelli particolarmente elevati di determinati globuli bianchi, i granulociti eosinofili. È anche conosciuta come granulomatosi allergica o angiosi allergica. È spesso associata all'asma. Gli eosinofili dopo aver infiltrato i vari organi e tessuti ne provocano il danneggiamento liberando dai granuli sostanze tossiche
  • Le vasculiti includono anche la poliangite microscopica (MPA), una vasculite sistemica necrotizzante infiammatoria, che interessa per lo più i piccoli vasi (arteriole, capillari, venule)

Quali sono le cause della vasculite polmonare?

Le cause della vasculite polmonare non sono ancora del tutto chiare. Potrebbero essere individuate in una reazione acuta ad un'infezione del tratto respiratorio causata da batteri, funghi o parassiti che innesca una reazione autoimmune. Le cellule del sistema immunitario riconoscono in maniera errata le cellule dell'endotelio che ricopre le pareti dei vasi sanguigni come esterni all'organismo e le attaccano. Questa condizione cronica comporta la formazione di cicatrici (tessuto fibroso) che determina un'alterazione della funzionalità dei vasi sanguigni.

Quali sono i sintomi della vasculite polmonare?

Chi soffre di vasculite polmonare acuta sviluppa sintomi molto rapidamente, entro poche ore o entro pochi giorni. Quando l'infiammazione si estende ai polmoni può provocare:

  • febbre alta
  • debolezza
  • dolori muscolar
  • senso di costrizione toracica
  • perdita di peso
  • dolori muscolari e articolari
  • perdita di appetito

La vasculite cronica ha sintomi simili che includono:

  • respiro sibilante
  • tosse
  • difficoltà a respirare (dispnea)
  • versamento pleurico
  • dolore al petto
  • dita a bacchetta di tamburo e unghie a vetrino d'orologio (Ippocratismo digitale)
  • stanchezza
  • perdita di peso

Solitamente i primi segni sono quelli di una sinusite cronica che non guarisce nonostante i trattamenti, subentrano poi otite, tosse stizzosa e ulcere nella bocca e nella mucosa nasale.

Le vasculiti comportano danni significativi ai tessuti, emorragie e una reazione che coinvolge anche il cuore e determina cianosi, insufficienza respiratoria, insufficienza cardiaca, edemi, sangue nell'espettorato (emottisi), fenomeno di Raynaud, sincope.

Come prevenire la vasculite polmonare?

Non esistono misure che permettono di prevenire efficacemente le vasculiti polmonari. Si consiglia di seguire un'alimentazione equilibrata, ricca di frutta, verdura e cereali integrali e povera di grassi, evitare il fumo e l'alcol e svolgere un'attività fisica regolare e moderata.