COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Scoliosi

Che cos’è la scoliosi?

La scoliosi è una deviazione anomala della colonna vertebrale, si manifesta con un’inflessione laterale e una rotazione delle vertebre. Se il paziente flette il busto in avanti, osservandolo di fronte e da dietro saranno inoltre visibili i gibbi, le sporgenze causate dalla curvatura.

 

Quali sono le cause della scoliosi?

Le cause della scoliosi non sono ancora note, ma sembra possa esserci una componente ereditaria. Nella minoranza dei pazienti la scoliosi può essere dovuta a condizioni neuromuscolarimalattie genetichemalformazioni congenite alla colonna vertebrale.

La scoliosi va infatti distinta dall’atteggiamento scoliotico: il paziente affetto da scoliosi non può correggere la deviazione volontariamente, l’atteggiamento scoliotico invece è dovuto a posture scorrette e non si manifesta con la rotazione vertebrale né con la presenza del gibbo.

 

Quali sono i sintomi della scoliosi?

I sintomi più comuni con cui si manifesta la scoliosi sono:

  • spalle non allineate
  • scapole dalla prominenza differente
  • fianchi irregolari
  • un’anca più alta dell’altra

 

Come prevenire la scoliosi?

La scoliosi è caratterizzata da una deformazione strutturale della colonna vertebrale, non è pertanto possibile prevenirne l’insorgenza. L’assunzione di posture scorrette o il trasporto di pesi (molto comune il riferimento al modo dei bambini di stare seduti o al peso dello zaino per la scuola) non possono causare la scoliosi, ma eventualmente produrre deformazioni non strutturali della colonna vertebrale, che hanno dunque carattere temporaneo e recedono con il cambiamento della postura.