COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Insufficienza renale cronica

L'insufficienza renale cronica è una situazione in cui i reni perdono gradualmente la loro funzionalità. In stadi avanzati è associata a un accumulo pericoloso di fluidi, elettroliti e sostanze di scarto nell'organismo e può rendere necessario il ricorso alla dialisi o a un trapianto.

Che cos’è l’insufficienza renale cronica?

I reni sono gli organi deputati al filtraggio delle sostanze di scarto e dei fluidi in eccesso nel sangue, che vengono eliminati tramite le urine. Quando la loro funzionalità è significativamente compromessa queste sostanze, gli elettroliti e anche i fluidi in eccesso si accumulano, scatenando una serie di complicazioni che coinvolgono pressoché tutto l'organismo. Fra queste sono incluse la ritenzione idrica (che può portare a gonfiori di braccia e gambe, aumento della pressione ed edema polmonare), l'ipercalemia (un aumento del potassio nel sangue che può compromettere il funzionamento del cuore), malattie cardiovascolari, indebolimento delle ossa, anemia, cali della libido e impotenza, danni al sistema nervoso centrale, riduzione della risposta immunitaria, pericardite, complicazioni della gravidanza e danni irreversibili agli stessi reni.

Quali sono le cause dell’insufficienza renale cronica?

Alla base dell'insufficienza renale cronica ci sono malattie che compromettono il funzionamento dei reni. Fra queste le più comuni sono il diabete (sia di tipo 1 che di tipo 2), l'ipertensione, la glomerulonefrite, la nefrite interstiziale, il rene policitico, ostruzioni prolungate delle vie urinarie, il reflusso vescico-ureterale e infezioni renali ricorrenti (pielonefrite).

Quali sono i sintomi dell’insufficienza renale cronica?

Nelle fasi iniziali l'insufficienza renale cronica può rimanere asintomatica. Quando compaiono i sintomi possono includere nausea, vomito, perdita dell'appetito, fatica e debolezza, disturbi del sonno, cambiamenti nel flusso dell'urina, diminuzione della lucidità mentale, crampi muscolari, singhiozzo, gonfiore a piedi e caviglie, prurito persistente, dolore al petto e accumulo di liquidi intorno al cuore, fiato corto e fluidi che si accumulano nei polmoni e un'ipertensione difficile da tenere sotto controllo.

Come si previene l’insufficienza renale cronica?

Per ridurre il rischio di sviluppare un'insufficienza renale cronica è importante limitare il consumo di alcolici, seguire scrupolosamente le istruzioni per l'assunzione dei medicinali da banco, mantenere un peso salutare, non fumare e affidarsi a un medico per trattare in modo corretto eventuali malattie.