COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Incontinenza da stress

L'incontinenza da stress è una perdita involontaria di urina causata da un improvviso aumento della pressione (stress) sulla vescica. Viene anche definita incontinenza da sforzo, perché basta un brusco movimento fisico, innescato da un semplice colpo di tosse, da uno starnuto, dal sollevamento delle buste della spesa, per provocare la perdita. Il termine stress non deve trarre in inganno, perché l'incontinenza non è legata a stress psicologico o ansia.

Che cos’è l’incontinenza da stress?

L'incontinenza da stress è una disfunzione molto comune che colpisce prevalentemente le donne per la particolare configurazione dei muscoli dell'area pelvi-perineale, quella tra addome e bacino. La perdita di urina si verifica in seguito a un movimento fisico, quando la pressione interna all'addome causa un aumento di quella intravescicale. Questa sollecitazione supera la massima pressione di chiusura dell'uretra a riposo provocando la fuoriuscita di modesta o più abbondante quantità di urina. L'incontinenza da stress fa riferimento a uno stress fisico (movimento brusco) e non psicologico, ma la disfunzione può provocare disagio, ansia e ridurre la qualità della vita del paziente.

Quali sono le cause dell’incontinenza da stress?

La causa dell'incontinenza è un inadeguato sostegno della vescica e dell'uretra da parte dei muscoli che le sostengono e controllano il rilascio dell'urina. Ciò avviene in tutti i casi in cui c'è uno sforzo: tossire, starnutire, ridere, alzarsi dalla seduta, sollevare carichi pesanti. La prevalenza maggiore nel sesso femminile si spiega con una più probabile lassità dei muscoli del pavimento pelvico. A questo si associa il possibile danno provocato dal parto. Negli uomini è invece la rimozione chirurgica della prostata (prostatectomia) una delle cause principali di incontinenza da stress. Altre cause sono: infezioni del tratto urinario, obesità, diabete, fumo, abuso di caffeina, taluni farmaci, attività fisica eccessiva.

Quali sono i sintomi dell’incontinenza da stress?

Il sintomo della disfunzione è la perdita involontaria, quindi incontrastabile da parte del paziente, di urina. La fuoriuscita può essere minore, poche gocce di urina, oppure abbondante, a seconda dei fattori che concorrono a innescarla. La perdita di urina e il suo ristagno possono provocare irritazione cutanea nei punti in cui l'urina è in contatto con la pelle. Tra i sintomi secondari dell'incontinenza in generale c'è il disagio psicologico associato al disturbo, che compromette le abitudini e la vita sociale della persona.

Come prevenire l’incontinenza da stress?

La prevenzione dell'incontinenza da stress è legata soprattutto allo stile di vita. Si consiglia un'alimentazione varia ed equilibrata, mantenere il peso corporeo nei limiti, evitando sovrappeso e obesità, controllare la glicemia e il diabete, evitare l'abuso di alcolici e caffeina.