COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Incidentaloma Surrenalico

Con incidentaloma surrenalico si intende una massa localizzata nei surreni, ghiandole che si trovano appena sopra i reni, scoperta per caso (incidentalmente) durante un esame diagnostico non eseguito per segni o sintomi riconducibili a malattie surrenaliche. Si tratta di lesioni abbastanza frequenti, interessano tra il 2 e il 7% della popolazione, e in più dell’80% dei casi sono formazioni benigne, adenomi surrenalici, non associate ad alcuna sintomatologia specifica. In altri casi, tali adenomi determinano una ipersecrezione ormonale con comparsa di una serie di sintomi e segni tra i quali l’ipertensione arteriosa.

Che cos'è l'icidentaloma surrenalico?

Gli adenomi surrenalici possono essere classificati come adenomi non secernenti o secernenti, in grado cioè di produrre in eccesso ormoni quali il cortisolo (sindrome di Cushing), l’aldosterone (iperaldosteronismo primitivo) e le catecolamine (feocromocitoma). La presenza di un carcinoma del surrene è invece un evento poco frequente.

Quali sono le cause dell'icidentaloma surrenalico?

L'origine di queste masse non è del tutto chiara. In particolare non è chiara la genesi degli adenomi secernenti cortisolo e aldosterone. Sono invece note alterazioni genetiche responsabili di alcune forme familiari di feocromocitoma.

Quali sono i sintomi dell'icidentaloma surrenalico?

Nella maggior parte dei casi gli incidentalomi surrenalici sono non secernenti e non si associano pertanto ad alcuna sintomatologia particolare. Nel caso invece di quelli secernenti, la sintomatologia sarà diversa a seconda dell’ormone secreto in eccesso.

Il feocromocitoma può determinare:

L’adenoma secernente aldosterone si associa a:

L’adenoma secernente cortisolo può dare luogo a:

Diagnosi 

La diagnosi di incidentaloma surrenalico prevede in primo luogo l’esecuzione di uno screening ormonale per escludere la presenza di feocromocitoma (determinazione delle catecolamine e/o delle metanefrine su raccolta delle urine delle 24 ore), iperaldosteronismo primitivo (determinazione dei livelli circolanti di renina e aldosterone) e sindrome di Cushing (determinazione dei livelli circolanti di ACTH e cortisolo ed esecuzione test di Nugent).

In secondo luogo si studiano le caratteristiche radiologiche della lesione mediante:

Come prevenire un incidentaloma surrenalico?

Non esiste una prevenzione specifica, non essendo ancora chiari i meccanismi che portano alla formazione di queste masse.

Trattamenti 

Nel caso degli incidentalomi surrenalici non secernenti, non è indicata alcuna terapia particolare e ci si limita a un monitoraggio radiologico (ecografia o tomografia computerizzata) periodico. Il trattamento chirurgico è indicato, nei pazienti con incidentalomi non secernenti, solo nei casi in cui la massa superi i 4-5 centimetri.

Nel caso invece dell’iperaldosteronismo, del feocromocitoma e della sindrome di Cushing il trattamento di scelta è chirurgico con normalizzazione del quadro clinico nella maggioranza dei pazienti. Chirurgico è anche il trattamento dei carcinomi surrenalici con risultati, in termini di sopravvivenza, ancora modesti.