COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Giardiasi (Infezione)

La giardiasi (o lambliasi) è un'infezione causata dall'ingerimento di cisti di Giardia interstinalis (nota anche come Giardia lamblia o Giardia duodenalis), un parassita che vive nell'acqua. L'infezione, che avviene per via oro-fecale, provoca diarrea e conseguente disidratazione. Il parassita risulta piuttosto aggressivo: l'ingerimento di 10 cisti dà la possibilità di rimanere infettati pari al 100%.

Che cos'è la giardiasi?

La giardiasi è una malattia causata dal protozoo Giardia lamblia. La presenza dell'infezione non sempre si accompagna alla manifestazione dei sintomi che può dipendere da diversi fattori - tra cui l'età, l'efficienza del sistema immunitario, lo stato di nutrizione del soggetto. Il periodo di incubazione dell'infezione può variare tra i 12 e i 19 giorni dopo l'ingerimento delle cisti.

Quali sono le cause della giardiasi?

La causa dell'infezione da Giardia intestinalis è data dall'ingerimento delle cisti del parassita. Spesso il contagio avviene mediante consumo di alimenti e bevande contaminati, ed è più frequente nelle popolazioni in condizioni igieniche precarie.

Quali sono i sintomi della giardiasi?

I sintomi dell'infezione da Giardia possono apparire anche mesi dopo l'ingerimento delle cisti: il periodo di manifestazione varia infatti tra 1 e 75 giorni successivi al contatto oro-fecale con il parassita. Possono durare anche 2-4 settimane.

Comprendono:

Possono comparire anche febbre e vomito.

Nel 30-50% dei casi la patologia diventa cronica. In questi casi il parassita si replica nell'organismo a fasi intermittenti, provocando diarrea periodica.

Come prevenire l'infezione da Giardia?

Il parassita vive principalmente nelle acque superficiali. Per evitare di contrarre l'infezione è bene, soprattutto quando ci si trova in Paesi caratterizzati da condizioni igieniche precarie:

  • evitare di fare il bagno in acque inquinate;
  • non bere acqua locale (preferire quella di bottiglia)
  • non bere bevande con ghiaccio (viene quasi sempre prodotto con acqua di rubinetto)
  • non mangiare cibi poco cotti
  • non mangiare cibo lavato con acqua non potabile
  • lavare accuratamente le verdure
  • quando possibile, sbucciare la frutta prima di consumarla
  • lavarsi bene e spesso le mani (in particolare dopo essere stati in bagno, dopo aver avuto contatti con persone malate e dopo aver cambiato pannolini).