COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Frattura dell’alluce

La frattura dell'alluce è una condizione in cui una delle ossa presenti all'interno del primo dito del piede si rompe a causa di un impatto violento.

Che cos'è la frattura dell'alluce?

La frattura dell'alluce è un problema piuttosto comune e che in molti casi può essere risolto senza particolari interventi medici o chirurgici. Si tratta, però, di una situazione più difficile rispetto a quella in cui a essersi fratturato è un altro dito nel piede e nelle situazioni più gravi il dito può deformarsi o presentare delle ferite aperte.

Quali sono le cause della frattura dell'alluce?

Per fratturarsi l'alluce è sufficiente un duro colpo al dito, ma anche la caduta di un oggetto pesante sul dito stesso. Inoltre alcuni movimenti ripetitivi, come quelli che si eseguono praticando alcuni sport, possono causare fratture da stress alle dita dei piedi.

Quali sono i sintomi della frattura dell'alluce?

I sintomi tipici di una frattura dell'alluce sono dolore, gonfiore, un bruciore che può durare anche per due settimane e difficoltà di movimento. I bruciori intorno all'unghia sono particolarmente frequenti nel caso in cui la frattura sia causata dalla caduta in un oggetto sull'alluce.

Come prevenire la frattura dell'alluce?

Per evitare le fratture dell'alluce è importante indossare sempre scarpe adatte all'attività che si sta svolgendo. Per alcune categorie di lavoratori l'uso delle scarpe antinfortunistiche è fondamentale.

Diagnosi

Per diagnosticare una frattura all'alluce può essere sufficiente una semplice visita medica.
Una radiografia può aiutare a localizzare il punto esatto della frattura, ma non è sempre necessaria.
Per riconoscere una frattura da stress può essere necessaria una risonanza magnetica.

Trattamenti

La maggior parte delle fratture delle dita dei piedi guariscono da sole in 4-6 settimane. Nel caso dell'alluce, però, potrebbero essere necessarie una stecca o un'ingessatura e i tempi di guarigione potrebbero allungarsi di un paio di settimane. Nei rari casi in cui parte dell'osso si fosse rotta e allontanata dalla sua sede potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.
Il dolore e il gonfiore scompaiono nel giro di qualche giorno o una settimana. Se necessario è possibile assumere degli antidolorifici.
Nelle prime 24 ore è utile applicare spesso del ghiaccio e per ridurre il gonfiore è utile tenere il piede sollevato. L'alluce può essere fasciato per aumentare la stabilità.
L'attività fisica può essere ripresa poco alla volta solo una volta che il gonfiore sarà svanito e che sarà possibile indossare senza dolore delle scarpe in grado di proteggere l'alluce.