COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Fobia di parlare al telefono


Che cos’è la fobia di parlare al telefono?

La telefonofobia è la paura o la riluttanza a ricevere o effettuare telefonate. È considerata un tipo di ansia sociale in cui il dover utilizzare il telefono attiva un’ondata di pensieri negativi che paralizzano la persona. La paura ultima è spesso quella di fare una figuraccia, di non essere all’altezza della situazione, di essere giudicato male dagli altri o essere di disturbo.

Quali sono i sintomi della fobia di parlare al telefono?

Una varietà di sintomi si può osservare in qualcuno che soffre di questa fobia, molti dei quali sono condivisi con l’ansia: sudorazione, aumento del battito cardiaco, mancanza di respiro e così via.

Alcune persone sviluppano ansia anticipatoria, l’attesa stessa della telefonata genera paura e disagio. L’ansia da telefono, come altri tipi di fobia sociale, può portare a comportamenti di evitamento, in cui ci si rifiuta di rispondere alle telefonate, si procrastina o si preferiscono altre forme di comunicazione come sms o email.

Di conseguenza, può diventare molto invalidante per il soggetto, poiché, finisce con il limitarlo nella vita quotidiana, lavorativa e affettiva.

Quali sono le cause della fobia di parlare al telefono?

L’ansia da telefono è probabilmente innescata dalle peculiarità sociali delle telefonate stesse; l’assenza di espressioni facciali, del linguaggio del corpo e dei gesti può confondere e destabilizzare la persona e rendere più facile pensare che l’ascoltatore si focalizzi maggiormente sui possibili errori e notare le incertezze.

Diagnosi

In presenza dei sintomi citati è bene rivolgersi a uno psicologo psicoterapeuta.

Trattamento

Il trattamento è simile a quello per altre forme di fobia sociale. Varie forme di terapia possono aiutare la persona a individuare le cause scatenanti la sua fobia e apprendere come gestire i sintomi del suo disagio in modo da non essere condizionato nella vita quotidiana, eliminare la fastidiosa sintomatologia fisica.