COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Bronchiectasia

La bronchiectasia è una dilatazione permanente dei bronchi. È una patologia cronica in cui si assiste a un'alterazione delle pareti dei bronchi. Si distinguono bronchiectasie congenite e acquisite, a seconda che la patologia sia presente dalla nascita per una malformazione delle vie respiratorie oppure causata da malattie broncopolmonari, da infiammazioni e infezioni come broncopolmoniti e bronchiti, dal fumo e dell'invecchiamento fisiologico dei tessuti.

Che cos'è la bronchiectasia?

La bronchiectasia è un processo cronico in cui c'è una dilatazione dei bronchi con una degenerazione progressiva dei tessuti che formano l'albero bronchiale. Le forme congenite sono rare e consistono in una malformazione dei bronchi presente fin dalla nascita. Negli altri casi si parla di forme acquisite, in cui la componente elastica dei bronchi è progressivamente distrutta da processi infiammatori e infettivi.

Quali sono le cause della bronchiectasia?

Le cause della bronchiectasia congenita sono legate a un anomalo sviluppo dei bronchi del feto.
Le bronchiectasie acquisite hanno diverse cause, molto spesso concorrenti e sicuramente associate a fattori di predisposizione individuale. La metà dei casi studiati ha sofferto in passato di malattie broncopolmonari quali broncopolmonite, pertosse, tubercolosi.
Altre cause sono:

  • Bronchiti
  • Infezioni
  • Invecchiamento
  • Fumo

Quali sono i sintomi della bronchiectasia?

I sintomi delle bronchiectasie fanno spesso pensare ad una bronchite con la quale condividono alcune delle manifestazioni più frequenti e includono la tosse, specialmente al mattino con espettorato ricco di pus e tracce di sangue.
Le bronchiectasie sono spesso associate a infezioni respiratorie e quindi a sintomi quali:

  • Febbre
  • Perdita di appetito e peso
  • Stanchezza
  • Difficoltà a respirare (dispnea)

La complicazione principale è l'insufficienza polmonare, che si instaura quando la patologia coinvolge i polmoni mediante una dilatazione degli alveoli (enfisema), una distruzione del tessuto polmonare e cicatrizzazione.

 

Come prevenire la bronchiectasia?

Per ridurre i rischi necessario evitare il fumo di sigaretta e l'inalazione di sostanze irritanti.

BRONCHIECTASIA

 

La bronchiectasia è una dilatazione permanente dei bronchi. È una patologia cronica in cui si assiste a un'alterazione delle pareti dei bronchi. Si distinguono bronchiectasie congenite e acquisite, a seconda che la patologia sia presente dalla nascita per una malformazione delle vie respiratorie oppure causata da malattie broncopolmonari, da infiammazioni e infezioni come broncopolmoniti e bronchiti, dal fumo e dell'invecchiamento fisiologico dei tessuti.

 

Che cos’è la bronchiectasia?

La bronchiectasia è un processo cronico in cui c'è una dilatazione dei bronchi con una degenerazione progressiva dei tessuti che formano l'albero bronchiale. Le forme congenite sono rare e consistono in una malformazione dei bronchi presente fin dalla nascita. Negli altri casi si parla di forme acquisite, in cui la componente elastica dei bronchi è progressivamente distrutta da processi infiammatori e infettivi.

 

 

Quali sono le cause della bronchiectasia?

Le cause della bronchiectasia congenita sono legate a un anomalo sviluppo dei bronchi del feto.

Le bronchiectasie acquisite hanno diverse cause, molto spesso concorrenti e sicuramente associate a fattori di predisposizione individuale. La metà dei casi studiati ha sofferto in passato di malattie broncopolmonari quali broncopolmonite, pertosse, tubercolosi.

Altre cause sono:

 

- Bronchiti

- Infezioni

- Invecchiamento

- Fumo

 

Quali sono i sintomi della bronchiectasia?

I sintomi delle bronchiectasie fanno spesso pensare ad una bronchite con la quale condividono alcune delle manifestazioni più frequenti e includono la tosse, specialmente al mattino con espettorato ricco di pus e tracce di sangue.

Le bronchiectasie sono spesso associate a infezioni respiratorie e quindi a sintomi quali:

 

- Febbre

- Perdita di appetito e peso

- Stanchezza

- Difficoltà a respirare (dispnea)

 

La complicazione principale è l'insufficienza polmonare, che si instaura quando la patologia coinvolge i polmoni mediante una dilatazione degli alveoli (enfisema), una distruzione del tessuto polmonare e cicatrizzazione.

Come prevenire la bronchiectasia?

 

Per ridurre i rischi necessario evitare il fumo di sigaretta e l'inalazione di sostanze irritanti.