COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Vaccinazione anti-COVID

Humanitas è parte della rete di centri individuati da Regione Lombardia per la somministrazione del vaccino anti SARS-CoV-2 alla popolazione.

L’accesso ai vaccini segue l’ordine di priorità indicato dal Piano strategico per la vaccinazione anti COVID-19 elaborato dal Ministero della Salute. Il Piano viene aggiornato in base all’evolversi della pandemia e alla disponibilità di vaccini.

I Centri Vaccinazione anti-Covid allestiti in via Sardegna 7 e 5 a Pieve Emanuele sono attivi con oltre 40 ambulatori in totale, percorsi ideati per accogliere migliaia di persone al giorno grazie ad un team di oltre 150 professionisti di Humanitas tra medici, infermieri, farmacisti e staff dedicato all’accoglienza. Nella squadra, anche ingegneri e statistici per l’organizzazione di un sistema efficiente che eviti lo spreco di dosi e garantisca velocità del percorso.

Come Previsto dal Piano Nazionale Vaccini (ordinanza n.6 del 9 aprile 2021, firmata dal Commissario per l’emergenza Covid-19 Francesco Paolo Figliuolo), nei Centri Vaccinazione Humanitas vengono somministrati i vaccini anti Covid-19 Vaxzevria – Oxford/AstraZeneca e Janssen – Johnson&Johnson alle persone di età uguale o superiore a 60 anni* e fino ai 79 anni, ad eccezione dei casi che rientrano nelle categorie definite come “estremamente vulnerabili e disabili gravi” (riportate nelle tabelle 1 e 2 delle Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 del 10 marzo 2021), cui viene somministrato un vaccino a mRNA (Comirnaty-Pfizer/BionTech e Moderna). Alle persone di età inferiore ai 60 anni e superiore ai 79 anni vengono somministrati i vaccini ad mRNA (Comirnaty-Pfizer/BioNTech dai 12 anni in poi o Moderna a partire dai 18 anni di età) ad eccezione di casi selezionati dal medico in fase anamnestica.

*Secondo quanto stabilito dal Comitato tecnico scientifico (di cui all’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 751 del 2021), le persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino Vaxzevria – Oxford/AstraZeneca e sono al di sotto dei 60 anni di età, completano il ciclo con una seconda dose di vaccino a mRNA (Comirnaty-Pfizer/BioNTech o Moderna), da somministrare ad una distanza di 8-12 settimane dalla prima dose. La riprogrammazione degli appuntamenti per le seconde dosi non dipende da Humanitas, che è al momento in attesa di indicazioni da parte delle Autorità Sanitarie.

Come previsto dalle Autorità Sanitarie, eventuali rifiuti al vaccino proposto potranno essere gestiti e riprogrammati solo al termine della campagna vaccinale, secondo le disponibilità di vaccini.

Non è possibile prenotare il proprio vaccino direttamente in Humanitas né tramite i sistemi di prenotazione dell’ospedale.


La vaccinazione anti-COVID in Humanitas in 6 passi

  1. Il giorno dell’appuntamento, presentarsi in Via Sardegna 7, 20090 Pieve Emanuele (MI). Seguire la segnaletica per “Centro Vaccinazioni“.
  2. Recarsi all’accoglienza muniti di:

    – tessera sanitaria
    – SMS di appuntamento ricevuto da Regione Lombardia
    – elenco dei farmaci in uso, per facilitare la compilazione della scheda anamnestica*

    Il personale dell’accoglienza consegnerà la scheda anamnestica che dovrà essere compilata con attenzione in ogni sua parte. Attenzione: è consigliabile stampare la scheda anamnestica* prima di recarsi in Humanitas, in modo da poterla compilare comodamente a casa e portarla con sé il giorno dell’appuntamento.

  3. Una volta terminata la compilazione della scheda anamnestica, recarsi al banchetto “Humanitas con te” per essere indirizzati verso l’area di vaccinazione.
  4. Raggiungere l’ambulatorio indicato per la vaccinazione. Il medico controllerà la scheda anamnestica per verificare la completa idoneità al vaccino. La somministrazione viene eseguita intramuscolo e avviene sul braccio, poco sotto la spalla.
  5. Dopo la somministrazione, è necessario sostare 15 minuti nell’area di osservazione post-vaccino.
  6. Al termine del periodo di osservazione, è possibile tornare a casa. Si ricorda che è importante continuare a indossare la mascherina e a igienizzare le mani correttamente per la sicurezza di tutti.

Moduli di consenso e note informative

Scarica e leggi la nota informativa, stampa poi il modulo di consenso e la scheda anamnestica* prima di recarti in Humanitas in modo da poterla compilare comodamente a casa e portarla con te il giorno dell’appuntamento.

Come prenotare e accedere al vaccino

Per prenotare il proprio vaccino è necessario seguire l’iter indicato da Regione Lombardia, cliccando qui

I cittadini lombardi che hanno più di 60 anni, possono manifestare la propria adesione alla vaccinazione anti COVID-19 collegandosi alla piattaforma dedicata, cliccando qui.

Per la richiesta è necessario avere a portata di mano:

  • Tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei Servizi della persona da vaccinare;
  • Numero di cellulare o di telefono fisso.

La richiesta di adesione per gli over 60 può essere inserita anche da un familiare o caregiver*. In alternativa, possono fornire supporto per l’inserimento dei dati:

  • il Medico di Medicina Generale, che resta il riferimento clinico e sanitario principale;
  •  la rete delle farmacie.

Questa fase di registrazione sul portale di Regione Lombardia serve per manifestare il proprio interesse a ricevere il vaccino e per verificare il recapito telefonico. Seguirà poi la comunicazione dell’appuntamento vero e proprio tramite SMS o telefonata.

Per ulteriori domande o approfondimenti sulla campagna vaccinale è possibile consultare il portale dedicato, cliccando qui.

Per informazioni è possibile contattare il numero verde unico regionale: 800 894 545

Vaccinazioni per caregiver e conviventi

I caregiverdei pazienti che rientrano nelle categorie definite come “estremamente vulnerabili e disabili gravi” (riportate nelle tabelle 1 e 2 delle Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 del 10 marzo 2021), anche se prenotati tramite il portale di Regione Lombardia possono essere vaccinati limitatamente alle situazioni per le quali le Raccomandazioni Ministeriali lo prevedono (come riportato nella specifica tabella, consultabile qui).

Se la patologia riportata nell’autodichiarazione non rientra nei criteri ministeriali previsti, quindi, i caregiver non possono essere vaccinati. È necessario in questi casi che il caregiver provveda ad annullare la prenotazione sul portale di Regione Lombardia, iscrivendosi di nuovo successivamente, quando ne avrà diritto per fascia di età.


Vaccinazioni per il personale scolastico

In caso la data dell’appuntamento per la vaccinazione del personale scolastico coincida con sessioni di esami di stato o scrutini, è possibile richiedere un cambio di data e fissare un nuovo appuntamento, contattando il numero verde di Regione Lombardia 800 894 545.

Hai dubbi di natura clinica? Consulta le news di Humanitas con le domande più frequenti su vaccino e allergie, vaccino e malattie cardiologiche, diabete ed altre.


Scopri “Arrivano i nostri“, il podcast di Humanitas dedicato ai pazienti per prepararli alla campagna vaccinale anti-COVID e rispondere ai dubbi più comuni. Ascolta i nostri medici e ricercatori:

Ascolta “Arrivano i nostri HUMANITAS” su Spreaker.