COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Ulipistral

L’ulipistral viene utilizzato per evitare una gravidanza dopo un rapporto sessuale non protetto o nel caso in cui si pensi che i metodi anticoncezionali utilizzati possano non aver funzionato.

 

Che cos’è l’ulipistral?

L’ulipistral interferisce con l’azione del progesterone, ma il suo esatto meccanismo di funzionamento non è noto.
Si sa che può prevenire la gravidanza bloccando o ritardando l’ovulazione o alterando la parete dell’utero in modo da prevenire l’impianto di un eventuale ovulo fecondato.

 

Come si assume l’ulipistral

L’ulipistral viene somministrato per via orale, sotto forma di compresse da assumere entro 5 ore dal rapporto sessuale a rischio.

 

Effetti collaterali dell’ulipistral

L’ulipistral può ridurre l’efficacia dei contraccettivi ormonali.

Fra gli altri suoi possibili effetti avversi sono inclusi:

 

È bene contattare subito un medico se 3-5 settimane dopo l’assunzione compare un forte dolore alla parte bassa dell’addome e in caso di:

 

Avvertenze

L’ulipistral non deve essere assunto in caso di gravidanza (prima dell’assunzione è bene effettuare un test di gravidanza) o menopausa, se è già stato assunto nel ciclo mestruale corrente e se si stanno assumendo barbiturici, bosentan, carbamazepina, felbamato, griseofulvina, fenitoina, rifampicina, iperico o altri farmaci che potrebbero ridurne l’efficacia.

Il farmaco può compromettere le capacità di guidare o di manovrare macchinari pericolosi. Questo effetto collaterale può essere aggravato da alcol e da alcuni medicinali.

Prima dell’assunzione è importante informare il medico:

  • di allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o ad altri farmaci o alimenti
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, in particolare antifungini azolici, barbiturici, bosentan, carbamazepina, dexametasone, efavirenz, felbamato, griseofulvina, idantoine, modanafil, nevirapina, oxcarbazepina, primidone, rifamicine, iperico, topiramato, dabigatran, digossina e contraccettivi ormonali
  • in caso di gravidanze ectopiche
  • se non si ha ancora avuto il primo ciclo mestruale
  • in caso di sovrappeso
  • in caso di gravidanza o allattamento
Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici