COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Mestranolo

Il mestranolo è utilizzato principalmente come contraccettivo. Alcune sue combinazioni possono essere utilizzate anche ad altri scopi, ad esempio per trattare emorragie uterine anomale o i sintomi dell’endometriosi.

 

Che cos’è il Mestranolo?

Il mestranolo è un derivato dell’etinilestradiolo, forma sintetica dell’ormone estradiolo. Una volta modificato dal fegato interagisce con i recettori degli estrogeni presenti sulle cellule-bersaglio (fra cui sono incluse quelle dell’apparato riproduttivo femminile, quelle della ghiandola mammaria, quelle dell’ipotalamo e quelle dell’ipofisi), attivandoli.
Assunto in combinazione con un progestinico riduce la secrezione di diversi ormoni e proteine coinvolte nella riproduzione femminile.

 

Come si assume il Mestranolo?

Il mestranolo viene somministrato per via orale in compresse in cui è combinato ad altri principi attivi.

 

Effetti collaterali del Mestranolo

Fra i possibili effetti avversi dei contraccettivi orali contenenti mestranolo sono inclusi:

 

È importante contattare subito un medico in caso di:

 

Avvertenze

Prima di assumere il mestranolo è importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, ad altri farmaci o a qualsiasi alimento o sostanza
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, citando in particolare bosentan, antibiotici, farmaci contro la tubercolosi, l’epatite C, l’HIV o l’AIDS, fenobarbital o altri barbiturici, iperico, anticonvulsivanti, dantrolene, tizanidina e acido tranexamico
  • delle patologie e dei disturbi di salute di cui si soffre (o si ha sofferto)
  • in caso di gravidanza o allattamento
Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici