COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Levotiroxina

La Levotiroxina è utilizzata nel trattamento dell’ipotiroidismo, condizione per cui la tiroide non produce quantità sufficienti di ormoni tiroidei.
Viene inoltre utilizzata in caso di cretinismo e gozzo e, in combinazione con la terapia a base di iodio radioattivo, per trattare il cancro alla tiroide.

 

Come funziona la Levotiroxina?

La Levotiroxina aiuta a far fronte ai sintomi della carenza di ormoni tiroidei.

 

Come si assume la Levotiroxina?

La Levotiroxina si assume per via orale sotto forma di compresse o capsule. In genere si somministra una volta al giorno a stomaco vuoto, mezz’ora prima della colazione.
Il medico potrebbe inizialmente prescrivere un basso dosaggio per poi aumentarlo in caso di necessità.

 

Effetti collaterali della Levotiroxina

Fra i possibili effetti avversi della Levotiroxina sono inclusi:

È bene contattare subito un medico in caso di:

  • dolori al petto
  • battiti cardiaci o polso accelerati o irregolari

 

Controindicazioni e avvertenze della Levotiroxina

In caso di assunzione contemporanea con antiacidi la Levotiroxina dovrebbe essere somministrata almeno quattro ore prima o quattro ore dopo.

Prima di assumere Levotiroxina è bene informare il medico:

  • di eventuali allergie ai farmaci
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, ricordando di menzionare amiodarone, anfetamine, anticoagulanti, aspirina o altri Fans, betabloccanti, carbamazepina, corticosteroidi, digossina, estrogeni, furosemide, imatinib, insulina o altri farmaci contro il diabete, litio, maprotilina, contraccettivi orali, fenitoina, rifampin, SSRI, teofillina e antidepressivi triciclici
  • se si soffre (o si ha sofferto) di diabete, aterosclerosi, malattie renali, patologie epatiche o epatite, emorragie, porfiria, malattie cardiovascolari, problemi di funzionamento del surrene o dell’ipofisi o problemi di deglutizione
  • in caso di gravidanza o allattamento

È inoltre necessario informare chirurghi e dentisti di trattamenti con Levotiroxina in corso.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici