COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Idrossiprogesterone

L’Idrossiprogesterone vien utilizzato per ridurre il rischio di parto pretermine in caso di precedenti parti pretermine.

 

Che cos’è l’Idrossiprogesterone?

L’idrossiprogesterone è un ormone sintetico. Il suo esatto meccanismo di funzionamento nella riduzione del rischio di parto pretermine non è noto.

 

Come si assume l’Idrossiprogesterone

In genere l’Idrossiprogesterone viene somministrato mediante iniezioni intramuscolari con una posologia di 1 iniezione ogni 7 giorni.

 

Effetti collaterali dell’Idrossiprogesterone

Fra i possibili effetti avversi dell’idrossiprogesterone sono inclusi:

 

È importante contattare subito un medico nel caso in cui l’uso dell’idrossiprogesterone scateni:

 

Avvertenze

L’Idrossiprogesterone non è indicato in caso di gravidanze gemellari, di problemi di coagulazione, di tumore al seno o latri cancri sensibili agli ormoni, di sanguinamenti vaginali senza spiegazione, ittero, tumori o altri problemi al fegato e pressione alta non controllata.

Prima del trattamento è inoltre importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, ad altri farmaci o a qualsiasi alimento
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, in particolare rifamicine, paracetamolo, bupropione, clozapina, efavirenz, alotano, metadone, nicotina, teofillina o tizanidina
  • se si soffre (o si ha sofferto, o si ha una storia familiare) di diabete o iperglicemia, edema, preeclampsia, emicrania, epilessia, asma, disturbi cardiaci, epatici o renali, pressione alta o disturbi psicologici o psichiatrici
Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici