COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 82224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Dinoprostone

Il Dinoprostone è utilizzato per preparare la cervice uterina all’induzione del parto.

 

Come funziona il Dinoprostone?

Il Dinoprostone stimola la contrazione dei muscoli dell’utero. Il suo esatto meccanismo d’azione non è noto, ma si pensa che possa esercitare una stimolazione diretta sul miometrio, lo strato muscolare della parete uterina.
Inoltre il dinoprostone sembra esercitare altri effetti a livello della cervice uterina, inclusa la sua dilatazione. Anche in questo caso il suo esatto meccanismo di funzionamento non è noto, ma si ipotizza che ad entrare in gioco possa essere la degradazione del collagene in seguito alla secrezione dell’enzima collagenasi stimolata dalla somministrazione del farmaco.

 

Come si assume il Dinoprostone?

Il Dinoprostone viene applicato da personale medico utilizzando una siringa che viene inserita in vagina. In caso di necessità la somministrazione può essere ripetuta a distanza di sei ore.

 

Effetti collaterali del Dinoprostone

Fra i possibili effetti avversi del dinoprostone sono inclusi:

 

È bene avvisare subito il medico in caso di:

 

Controindicazioni e avvertenze del Dinoprostone

Prima della somministrazione di dinoprostone è importante informare il medico:

  • di allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o ad altri farmaci o alimenti
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti
  • se si soffre (o si ha sofferto) di asma, anemia, diabete, pressione alta o bassa, placenta previa, convulsioni, glaucoma o aumento della pressione intraoculare, emorragie vaginali inattese o malattie renali, epatiche o cardiache
  • in caso di disproporzione cefalo pelvica
  • se si ha mai affrontato un cesareo o altri interventi chirurgici all’utero
  • se si hanno altri figli
  • in caso di precedenti parti difficoltosi o traumatici
Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici