COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Tizanidina

La tizanidina è utilizzata principalmente per trattare la spasticità rilassando temporaneamente il tono muscolare.

 

Che cos’è la tizanidina?

La tizanidina agisce bloccando gli impulsi nervosi che trasmettono i segnali di dolore verso il cervello.

 

Come si assume la tizanidina?

La tizanidina si somministra per via orale sotto forma di compresse o capsule.

 

Effetti collaterali della tizanidina

La tizanidina può danneggiare il fegato.

Fra gli altri suoi possibili effetti avversi sono inclusi:

 

È bene contattare subito un medico in caso di:

 

Avvertenze

La tizanidina è un farmaco dall’azione rapida che deve essere assunta solo quando le attività quotidiane richiedono di alleviare gli spasmi muscolari. Non devono mai esserne assunte più di 3 dosi al giorno. Inoltre, bisogna ricordare che sostituire il tipo di formulazione o modificare le modalità di assunzione può portare all’aumento degli effetti collaterali o a riduzioni dell’efficacia del farmaco.

Il trattamento è controindicato in caso di assunzione di fluvoxamina o ciprofloxacina.

In alcune situazioni ridurre il tono muscolare può mettere in pericolo l’incolumità personale. Non bisogna inoltre dimenticare che alcuni farmaci, come altri miorilassanti o i narcotici, così come gli alcolici, possono accentuare la sonnolenza indotta dalla tiazinadina.

L’assunzione del farmaco può compromettere le capacità di guidare o di manovrare macchinari pericolosi, mentre la sospensione del trattamento può portare alla comparsa dei sintomi di un’astinenza.

Prima di assumere tizanidina è importante informare il medico:

  • di allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o ad altri farmaci o alimenti
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, citando in particolare aciclovir, cimetidina, famotidina, ticlopidina, zileuton, pillola anticoncezionale, antibiotici, farmaci per la pressione alta o medicinali contro anomalie del ritmo cardiaco
  • se si soffre (o si ha sofferto) di malattie epatiche o renali, pressione alta o bassa o prolungamento dell’intervallo QT
  • in caso di gravidanza o allattamento
Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici