COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Bromexina

L'azione della Bromexina si basa sulla depolimerizzazione delle proteine che formano la struttura portante delle secrezioni mucose (mucoproteine), facilitando l'espettorazione delle medesime e attenuando la tosse. La Bromexina stimola inoltre la motilità ciliare delle vie respiratorie, facilitando l'eliminazione del muco.

A cosa serve la Bromexina?

La Bromexina è il derivato della vascicina, un alcaloide che viene estratto dalle foglie di una pianta erbacea indiana, l'Adatoda indiana, nota per la sua attività broncodilatatrice e antitussiva. L'azione principalmente espletata dalla Bromexina è quella mucolitica: favorisce quindi l'eliminazione del muco che ristagna nelle vie respiratorie. L'impiego che normalmente viene fatto di questo principio attivo è contro la tosse grassa e, in generale, contro tutte le patologie del sistema respiratorio caratterizzate da disturbi della secrezione.

Come si somministra la Bromexina?

Solitamente viene somministrata per via orale (sotto forma di sciroppo).

Effetti collaterali della Bromexina

L'utilizzo di Bromexina è solitamente più che ben tollerato. Gli unici effetti avversi riscontrati, molto rari, risultano essere:

  • disturbi gastrointestinali vari
  • reazioni allergiche a carico della cute o delle mucose

Avvertenze della Bromexina

Come gli altri mucolitici, anche la Bromexina può danneggiare la mucosa gastrica; si raccomanda pertanto l'assunzione a stomaco pieno e cautela nel caso di pazienti con storia di ulcera gastrica.

Dagli studi effettuati fino a oggi, la Bromexina risulta sicura in gravidanza, sebbene vada sempre assunta dietro controllo medico. Quanto all'allattamento, poiché la Bromexina si accumula nel latte materno e ad oggi non sono ancora noti gli eventuali effetti sul nascituro, la sua somministrazione non è raccomandata a meno che i potenziali benefici per la salute materna superino i potenziali rischi per il lattante.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici