COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Domperidone

Il domperidone è un inibitore specifico dei recettori del neurotrasmettitore dopamina.
Agisce favorendo lo svuotamento dell'apparato digerente, stimolando la peristalsi dell'esofago e dello stomaco e riducendo la pressione dello sfintere esofageo.
Inoltre bloccando l'attività di questi recettori svolge anche un'azione antiemetica.

A cosa serve il domperidone?

Il domperidone viene utilizzato per gestire la dispepsia, i bruciori di stomaco, il dolore epigastrico, la nausea e il vomito.

Come si somministra il domperidone?

Il domperidone viene somministrato per via orale sotto forma di compresse da assumere da 15 a 30 minuti prima dei pasti.

Effetti collaterali del domperidone

Fra i possibili effetti collaterali del domperidone sono inclusi:

  • produzione di latte dai capezzoli (anche negli uomini)
  • aumento del volume della ghiandola mammaria
  • negli uomini, calo della libido
  • problemi alla vista
  • problemi di equilibrio

È bene contattare subito un medico in caso di:

  • gonfiori a mani, piedi, caviglie, volto, labbra o gola
  • difficoltà a deglutire o a respirare
  • orticaria
  • anomalie del battito cardiaco, in particolare aumenti della frequenza
  • movimenti incontrollati degli occhi o della lingua
  • torsione del collo
  • rigidità muscolare
  • tremori

Avvertenze del domperidone

Il domperidone non deve essere assunto insieme a ketoconazolo, eritromicina, telaprevir o ritonavir.

Prima di assumerlo è inoltre importante informare il medico:

  • di allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o ad altri farmaci
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, citando in particolare cimetidina, cabergolina, bromocriptina, artemether, tacrolimus, tiotixene, toremifene, trimipramina, vorinostat, ziprasidone e zuclopentixolo
  • se si soffre (o si è sofferto) di problemi cardiovascolari, prolattinoma, ulcere, crampi allo stomaco forti e frequenti, blocchi intestinali, disturbi renali, epatici o intestinali
  • in caso di gravidanza o allattamento.

È inoltre necessario informare chirurghi e dentisti nel caso in cui si assuma domperidone.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici