COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Verapamil

Il Verapamil è utilizzato in caso di pressione alta o di angina. Può essere assunto da solo o in combinazione con altri farmaci per prevenire e trattare battiti cardiaci irregolari.

Come funziona il Verapamil?

Il Verapamil è un farmaco calcio-antagonista. Agisce rilassando i vasi sanguigni in modo da ridurre il carico di lavoro per il cuore. Inoltre aumenta il flusso di sangue e ossigeno al cuore e riduce la sua attività elettrica, modulando così la frequenza cardiaca.

Come si assume il Verapamil?

Il Verapamil può essere assunto sotto forma di compresse, compresse a rilascio prolungato e compresse a rilascio prolungato.
La posologia delle compresse è in genere di 3-4 dosi al giorno. Le formulazioni a rilascio prolungato devono invece essere assunte una o due volte al giorno, deglutendole senza masticarle o spezzarle.
A seconda del prodotto assunto può essere più indicata l'assunzione al mattino o quella prima di andare a dormire.

Effetti collaterali del Verapamil

Fra i possibili effetti avversi del Verapamil sono inclusi:

È bene contattare subito un medico nel caso in cui il farmaco scateni:

Controindicazioni e avvertenze del Verapamil

Il Verapamil può aumentare o prolungare gli effetti del consumo di alcolici.

Prima di assumerlo bisogna informare il medico:

  • di allergie al principio attivo o a qualunque altro farmaco
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, citando in particolare alfabloccanti, antimicotici, betabloccanti, carbamazepina, cimetidina, claritromicina, ciclosporina, digossina, disopramide, diuretici, eritromicina, flecainide, inibitori delle proteasi assunti contro l'HIV, quinidina, litio, antipertensivi, nefazodone, fenobarbital, pioglitazone, rifampin, telitromicina, teofillina ed erba di San Giovanni
  • se si soffre (o si ha sofferto) di restringimenti o blocchi del tubo digerente o di qualsiasi altro problema che rallenta il movimento del cibo, di scompenso cardiaco, di malattie cardiache, epatiche o renali, di distrofia muscolare o di miastenia gravis
  • di gravidanza o allattamento

È necessario informare chirurghi e dentisti di un trattamento con Verapamil in corso.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici