COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Isorbide dinitrato

L'isosorbide dinitrato è utilizzato per prevenire l'angina causata da malattie cardiache. Non è invece indicato nel trattamento di attacchi acuti di angina.

Che cos'è l'isosorbide dinitrato?

L'isosorbide dinitrato agisce rilassando i vasi sanguigni, consentendone così la dilatazione. In questo modo favorisce il flusso del sangue, riducendo il carico di lavoro per il cuore e le sue richieste di ossigeno. Il risultato finale è la riduzione dei dolori al petto.

Come si assume l'isosorbide dinitrato?

L'isosorbide dinitrato viene somministrato per via orale, a stomaco vuoto, con un bicchiere d'acqua. Può essere prescritto da solo o in combinazione con altri farmaci.

Effetti collaterali dell'isosorbide dinitrato

L'isosorbide dinitrato può causare mal di testa quotidiani, soprattutto all'inizio del trattamento. Inoltre può interferire con i risultati di alcune analisi di laboratorio.
Fra gli altri suoi possibili effetti avversi sono inclusi:

È bene contattare subito un medico in caso di:

  • rash
  • orticaria
  • prurito
  • difficoltà respiratorie
  • senso di oppressione al petto
  • gonfiore di bocca, volto, labbra o lingua
  • svenimenti
  • battito cardiaco accelerato o rallentato
  • nausea
  • nuovo dolore al petto o peggioramento di quello preesistente
  • vomito

Controindicazioni e avvertenze

L'isosorbide dinitrato è controindicato in caso di assunzione di avanafil, riociguat, sildenafil, tadalafil o vardenafil.

Prima di assumerlo è importante informare il medico:

  • di allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, ad altri farmaci, ad altre sostanze o ad alimenti
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, in particolare avanafil, riociguat, sildenafil, tadalafil e vardenafil
  • se si soffre (o si ha sofferto) di emorragie cerebrali, ipertiroidismo, problemi cardiaci o anemia
  • in caso di traumi cranici recenti
  • in caso di gravidanza o allattamento

Quando assunto per lunghi periodi il farmaco può indurre tolleranza e dipendenza.
Inoltre il trattamento può alterare le capacità di guidare o manovrare macchinari pericolosi; questo effetto collaterale può essere aggravato dall'alcol e da alcuni medicinali. Inoltre gli alcolici, il caldo, l'attività fisica e la febbre possono aumentare i capogiri indotti dall'isosorbide dinitrato; per questo è bene fare attenzione quando ci si alza da posizione sdraiata o seduta, soprattutto al mattino.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici