COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Esmololo

L'Esmololo viene utilizzato per tenere sotto controllo per brevi periodi la frequenza cardiaca e la pressione del sangue.

Che cos'è l'Esmololo?

L'Esmololo è un farmaco betabloccante. Agisce riducendo il carico di lavoro per il cuore e aiutandolo a battere più regolarmente.

Come si assume l'Esmololo?

L'esmololo viene in genere somministrato mediante iniezione direttamente in vena.

Effetti collaterali dell'Esmololo?

Fra i possibili effetti avversi dell'esmololo sono inclusi:

È importante contattare subito un medico nel caso in cui l'uso dell'esmololo scateni:

Complicazioni e avvertenze

L'Esmololo può compromettere le capacità di guidare o di manovrare macchinari pericolosi, soprattutto se assunto insieme ad alcolici o ad altri medicinali.

L'Esmololo non deve essere assunto se si sta assumendo mibefradil e in caso di blocco cardiaco, shock causato da gravi problemi cardiaci, scompenso cardiaco moderato o grave, alcuni tipi di aritmie, battito cardiaco fortemente rallentato o ipertensione polmonare.
Prima di assumerlo è importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, ad altri farmaci (in particolare ad altri betabloccanti) o a qualsiasi alimento
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, in particolare mibefradil, insulina o altri farmaci contro il diabete, clonidina, guanfacina, moxonidina, diltiazem, fingolimod, flecainide, moflochina, indometacina, alfusozina, digossina e prazosina
  • se si soffre (o si ha sofferto) di problemi cardiovascolari, dolori al petto, disturbi renali, ipovolemia, disturbi respiratori o polmonari, diabete, ipertiroidismo, ipoglicemia o feocromocitoma
  • in caso di gravidanza o di allattamento al seno
Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici