COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Ergotamina

L'Ergotamina viene utilizzata per prevenire e trattare gli attacchi acuti di emicrania, incluse le forme con aura.

Come funziona l'Ergotamina?

L'ergotamina aiuta ad alleviare le emicranie restringendo i vasi sanguigni nel cervello.

Come si assume l'Ergotamina?

L'ergotamina si assume per via orale ai primi segnali di un attacco di emicrania. Qualora ne dovesse essere necessaria una seconda dose non deve comunque essere assunta prima di 30 minuti dall'assunzione della prima. Non bisogna inoltre superare le due dosi di ergotamina ad attacco e non se ne devono assumere più di tre compresse in 24 ore o cinque compresse in sette giorni, a meno di specifica indicazione del medico.
Le compresse da sciogliere sotto alla lingua non devono essere né deglutite intere né masticate.

Effetti collaterali dell'Ergotamina

Fra i possibili effetti avversi dell'ergotamina sono inclusi:

È importante contattare subito un medico in caso di:

Controindicazioni e avvertenze

L'ergotamina può causare capogiri che possono interferire con le capacità di guidare o di manovrare macchinari pericolosi e che possono essere aggravati dall'alcol.

Prima di assumerla è importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o a qualsiasi altro farmaco o alimento
  • degli altri medicinali, dei fitoterapici e degli integratori che si stanno assumendo, in particolare antimicotici, farmaci contro l'HIV, delavirdina, efavirenz, antibiotici, betabloccanti, zileuton, droxidopa o simpaticomimetici
  • se si è assunto un agonista del recettore della serotonina 5-HT1 nelle 24 ore precedenti
  • nel caso in cui si soffra (o si abbia sofferto) di altri tipi di mal di testa, malattie cardiovascolari, pressione alta, porfiria, problemi epatici, renali o polmonari, colesterolo alto, diabete o gravi infezioni
  • in caso di gravidanza o allattamento al seno

Il farmaco non deve essere somministrato ai bambini e deve essere somministrato con cautela agli anziani, che possono essere più sensibili ai suoi effetti.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici