COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Droxidopa

La droxidopa è utilizzata per trattare i capogiri, la sensazione di avere la testa leggera e quella di svenimento associati all'ipotensione ortostatica neurogena (dipendente da problematiche del sistema nervoso, come il Parkinson e l'atrofia multisistemica, che possono ridurre la pressione sanguigna).

Che cos'è la droxidopa?

La droxidopa è un analogo degli amminoacidi. Agisce provocando il restringimento dei vasi sanguigni, aumentando di conseguenza la pressione.

Come si assume la droxidopa?

La droxidopa viene somministrata per via orale con una posologia, in genere, di 3 dosi al giorno.
Durante il trattamento il medico potrebbe ritenere opportuno modificare il dosaggio precedentemente prescritto.

Effetti collaterali della droxidopa

Fra i possibili effetti avversi della droxidopa sono inclusi:

È bene contattare subito un medico in caso di:

  • rash
  • orticaria
  • prurito
  • difficoltà respiratorie
  • senso di oppressione al petto
  • gonfiore a bocca, volto, labbra, gola o lingua
  • gravi capogiri o sensazione di avere la testa leggera
  • febbre
  • confusione
  • minzione dolorosa o associata a bruciore
  • pressione molto alta
  • forte rigidità muscolare
  • sudorazione
  • battito cardiaco irregolare
  • tremori
  • sensazione di svenimento

Controindicazioni e avvertenze

Prima di assumere droxidopa è importante informare il medico:

  • di allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, ad altri medicinali (in particolare all'aspirina) o ad alimenti e sostanze varie (in particolare ai coloranti alimentari gialli)
  • degli altri farmaci, dei fitoterapici e degli integratori assunti
  • se si soffre (o si è sofferto) di malattie cardiache, pressione alta, malattie renali, asma
  • in caso di infarto o ictus
  • in caso di gravidanza o allattamento

La droxidopa può aumentare la pressione anche mentre si è sdraiati. Per questo mentre si dorme è consigliabile tenere la testa leggermente sollevata.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici