COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Topiramato

Il topiramato viene utilizzato come anticonvulsivante e per prevenire gli attacchi di emicrania.

 

Che cos’è il topiramato?

Il topiramato agisce influenzando diverse molecole presenti nel cervello. In questo modo riduce l’attività cerebrale che porta alle convulsioni e previene gli attacchi di emicrania.

 

Come si assume il topiramato?

Il topiramato si assume per via orale. L’assunzione deve essere abbinata a quella di buone quantità di fluidi e può essere associata a quella di altri farmaci.

 

Effetti collaterali del topiramato

Il topiramato può aumentare l’acidosi metabolica. Inoltre può aumentare i livelli di ammonio nel sangue, ridurre l’efficacia dei contraccettivi ormonali e promuovere gravi problemi alla vista.

Fra gli altri suoi possibili effetti avversi sono inclusi:

 

È bene contattare subito un medico in caso di:

 

Avvertenze

Il topiramato è controindicato nel caso in cui si assuma metformina e allo stesso tempo si soffra di acidosi metabolica.

Il trattamento può compromettere le capacità di guidare e di manovrare macchinari pericolosi; l’effetto può essere aggravato dall’alcol, che è sconsigliato durante l’assunzione del farmaco , e alcuni farmaci.
Inoltre il topiramato può ridurre la sudorazione, portando (soprattutto nei bambini) ad aumento della temperatura corporea. Il rischio che ciò accada è più elevato al caldo o durante l’esercizio intenso.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici