COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Selegilina

La Selegilina è utilizzata per controllare i sintomi del Parkinson in pazienti che si stanno sottoponendo a un trattamento con una combinazione di levodopa e carbidopa. Può ridurre il dosaggio di levodopa e carbidopa necessario per controllare i sintomi della malattia, impedire che l’effetto dei farmaci scompaia tra due assunzioni e aumentare la durata del loro effetto.

 

Come funziona la Selegilina?

La Selegilina è un inibitore dell’enzima monoammino ossidasi (MAO inibitore). Agisce causando un aumento dei livelli cerebrali del neurotrasmettitore dopamina.

 

Come si assume la Selegilina?

La Selegilina si assume per via orale, in genere sotto forma di capsule da assumenre due volte al giorno (a colazione e a cena) o di compresse da sciogliere in bocca da assumere una volta al giorno, prima di colazione, senza cibo o bevande.

 

Effetti collaterali della Selegilina

Fra i possibili effetti avversi sono inclusi:

È bene contattare subito un medico nel caso in cui si abbia a che fare con:

 

Controindicazioni e avvertenze

La Selegilina può causare capogiri e svenimenti quando ci si alza rapidamente da posizione sdraiata, soprattutto nei primi giorni di trattamento. Per evitarlo è bene alzarsi lentamente dal letto, rimanendo seduti con i piedi appoggiati al pavimento per qualche minuto prima di sollevarsi in piedi.

In caso di nausea, mal di stomaco o capogiri durante il trattamento con Selegilina il medico potrebbe prescrivere la riduzione del dosaggio di levodopa e carbidopa. Non bisogna invece mai sospendere improvvisamente l’assunzione di Selegilina, potrebbero comparire febbre, sudorazioni e rigidità muscolare e si potrebbe andare incontro a perdite di coscienza.

Prima di assumere Selegilina è inoltre necessario informare il medico:

  • di allergie al principio attivo o ad altri farmaci
  • degli altri medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti anche di recente, ricordando di menzionare in particolare altri famarci che contengono Selegilina, antidepressivi , carbamazepina, farmaci contro tosse e sintomi del raffreddore, medicinali dimagranti, nafcillina, fenobarbital, fenitoina, SSRI e rifampin
  • se si soffre (o si ha sofferto) di malattie epatiche o renali, fenilchetonuria
  • in caso di gravidanza o allattamento
Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici