COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

INTERNATIONAL PATIENTS

+39 02 8224 7038

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Scopolamina

La Scopolamina è utilizzata per alleviare nausea e capogiri ed evitare il vomito in caso di mbal d'auto o alla ripresa di conoscenza dopo un'anestesia.
Può inoltre essere utilizzata nel trattamento dei parkinsonismi, di spasticità muscolari, della sindrome da colon irritabile e della diverticolite.

 

Come funziona la Scopolamina?

La Scopolamina è un farmaco anticolinergico (interferisce con gli effetti del neurotrasmettitore acetilcolina) che esercita diversi effetti sull'organismo, inclusi la riduzione della secrezione di fluidi, il rallentamento dell'attività gastrica e intestinale e la dilatazione delle pupille.

 

Come si assume la Scopolamina?

La Scopolamina può essere assunta per via orale o attraverso cerotti da applicare dietro all'orecchio.

 

Effetti collaterali della Scopolamina

Fra i possibili effetti collaterali della Scopolamina sono inclusi:

È importante contattare un medico nel caso in cui l'uso della Scopolamina scateni:

  • dolori agli occhi
  • capogiri
  • accelerazioni del polso

 

Controindicazioni e avvertenze della Scopolamina

La Scopolamina può interferire con la capacità di guidare o di manovrare macchinari pericolosi. Inoltre l'alcol può aumentare la sonnolenza e i capogiri indotti dal principio attivo.

Prima di assumere il farmaco è bene informare il medico:

  • di allergie al principio attivo o ad altri medicinali
  • delle altre terapie in corso, dei fitoterapici e degli integratori assunti, ricordando di citare in particolare farmaci che possono alterare la lucidità mentale, le vitamine e i prodotti contro tosse, raffreddore e allergie
  • se si soffre (o si è sofferto) di glaucoma, malattie renali, epatiche o cardiache, ostruzioni gastriche o intestinali, problemi di minzione o alla vescica o ipertrofia prostatica
  • in caso di gravidanza o allattamento

Se si fa uso di Scopolamina è bene avvisarne chirurghi e dentisti.