COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

International Patients
+39 02 8224 6579

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Mianserina

La mianserina è un farmaco antidepressivo che non possiede proprietà antimuscariniche (ovvero non è in grado di contrastare gli effetti delle stimolazioni a livello del sistema nervoso autonomo parasimpatico). Dà vita a una marcata azione sedativa.

Come funziona la mianserina?

L'azione della mianserina avviene su più fronti: blocca i recettori alfa-adrenergici (ovvero i recettori stimolati dalla noradrenalina presenti soprattutto sulla membrana delle fibre muscolari lisce. La stimolazione di questi recettori da parte della noradrenalina provoca la contrazione di tutta la muscolatura liscia con l'eccezione di quella intestinale, di cui provoca il rilasciamento); aumenta il turnover della noradrenalina cerebrale; blocca il riassorbimento della serotonina a livello periferico. Possiede anche proprietà antistaminiche.

Come si somministra la mianserina?

Si somministra per via orale.

Effetti collaterali

Diversi sono gli effetti avversi ricondotti all'utilizzo della mianserina. In particolare sono stati riscontrati dai pazienti:

Controindicazioni e avvertenze

Prima di iniziare il trattamento è bene informare il medico dei farmaci che si stanno già assumendo, inclusi i farmaci senza prescrizione medica e i cosiddetti rimedi naturali. È consigliabile poi consultare il medico prima di prendere qualsiasi nuovo farmaco durante la terapia a base di mianserina.

Diverse sono infatti le interazioni con altri farmaci:

  • la combinazione di mianserina con altri farmaci che possono causare sonnolenza come antistaminici, benzodiazepine e antidolorifici può aumentare il rischio di effetto sonnolenza già presente nella mianserina;
  • l'assunzione di mianserina può inibire l'effetto dei farmaci anticoagulanti;
  • l'assunzione di antiepilettici come fenitoina, fenobarbital e carbamazepina può ridurre i livelli di mianserina nel sangue, rendendo meno efficace l'azione del farmaco.

Poiché non è stata stabilita la sicurezza di questo medicinale per l'uso durante la gravidanza, non ne è raccomandata l'assunzione soprattutto nel primo e terzo trimestre. Poiché questo farmaco può passare nel latte materno, ne è sconsigliato l'utilizzo alle donne che allattano.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici