COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Clorpromazina

La Clorpromazina è utilizzata per trattare alcuni disturbi psichiatrici (ad esempio la schizofrenia), la fase maniacale del disturbo bipolare, l'ansia e l'irrequietezza prima degli interventi chirurgici, la porfiria, diversi disturbi del comportamento nei bambini, la nausea, il vomito e il singhiozzo grave.

In combinazione con altri farmaci trova impiego anche nel trattamento dei sintomi del tetano.

 

Che cos'è la Clorpromazina?

La Clorpromazina è una fenotiazina. Il suo esatto meccanismo di funzionamento non è noto.

 

Come si assume la Clorpromazina?

La Clorpromazina può essere somministrata per via orale (in genere sotto forma di concentrati, capsule, sciroppi o compresse), per via rettale o mediante iniezione.Effetti collaterali della Clorpromazina

La Clorpromazina può aumentare la sensibilità della pelle al sole. Inoltre può scatenare movimenti muscolari incontrollati, aumentare i livelli dell'ormone prolattina e degli zuccheri nel sangue e aumentare il rischio di sindrome neurolettica maligna.
Fra gli altri suoi possibili possibili effetti avversi sono inclusi:

È bene contattare subito un medico in caso di:

  • rash
  • orticaria
  • prurito
  • difficoltà respiratorie
  • dolore o senso di oppressione al petto
  • gonfiore di bocca, volto, labbra o lingua
  • confusione
  • riduzione della coordinazione
  • bava dalla bocca
  • svenimenti
  • battito cardiaco accelerato, rallentato o irregolare
  • volto che sembra una maschera
  • spasmi muscolari al volto, al collo o alla schiena
  • debolezza muscolare
  • nuovi problemi psichiatrici o aggravamento di quelli preesistenti
  • intorpidimento di braccia o gambe
  • erezione prolungata o dolorosa
  • irrequietezza
  • convulsioni
  • costipazione, capogiri, mal di testa o sonnolenza gravi o persistenti
  • muscoli rigidi
  • fiato corto o vomito improvvisi
  • gonfiore a mani, caviglie o piedi
  • sintomi di un'infezione
  • sintomi di un problema al fegato
  • tremori
  • difficoltà di minzione
  • tic e torsioni incontrollate
  • emorragie e lividi
  • strani movimenti degli occhi o incapacità a muoverli
  • sudorazione eccessiva
  • stanchezza o debolezza inconsuete
  • pallore
  • problemi alla vista

e se si cammina trascinando i piedi.

 

Avvertenze

La Clorpromazina può compromettere le capacità di guidare e di manovrare macchinari pericolosi, soprattutto se assunta insieme ad alcolici o ad altri medicinali. Inoltre può causare pericolosi capogiri quando ci si alza da posizione sdraiata o seduta, soprattutto al mattino, al caldo, se si ha la febbre, se si fa attività fisica o se si assumono alcolici.

La Clorpromazina non deve essere assunta in caso di recente consumo di quantità elevate di alcolici o di farmaci che possono causare sonnolenza, ad esempio barbiturici o narcotici. Inoltre non deve essere assunta insieme ad amiodarone, bretilio, astemizolo, cabergolina, cisapride, dofetilide, metoclopramide, pergolise, chinidina, sotalolo, tefrenadina o tramadolo. Prima dell'assunzione è inoltre importante informare il medico:

  • di allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o ad altri farmaci (in particolare ad altre fenotiazine e ai solfiti) o alimenti
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, citando in particolare farmaci che aumentano il rischio di prolungamento dell'intervallo QT, medicinali contro le allergie o contro problemi di coagulazione, tumori, infezioni, infiammazioni, dolori, problemi cardiaci, pressione o colesterolo alti, battiti cardiaci irregolari, disturbi dell'umore o problemi psichiatrici, nausea o vomito, Parkinson, convulsioni, disturbi gastrointestinali o vescica iperattiva e multivitaminici, tè alle erbe, coenzima Q10, aglio, ginseng, gingko e iperico
  • se si soffre (o si ha sofferto) di problemi cardiaci, epatici, ematici o renali, pressione alta, diabete, problemi al midollo osseo, sindrome neurolettica maligna, discinesia tardiva, ipertrofia prostatica, convulsioni, difficoltà di minzione, disturbi psichiatrici o dell'umore, feocromocitoma, asma, infezioni polmonari o problemi respiratori, aumento della pressione nell'occhio, glaucoma (o se si è a rischio glaucoma), Alzheimer o altre forme di demenza, Parkinson, sindrome di Reye, livelli elevati di prolattina o tumori
  • in caso di mielogramma recente o in programma
  • in caso di gravidanza o allattamento

Durante il trattamento non bisogna assumere alcolici.

È bene informare medici, chirurghi e dentisti dell'assunzione di Clorpromazina.